“Operazione” cimiteri: duecento nuovi posti a Papigno, arrivano altri loculi anche per Terni

I progetti di Palazzo Spada, Melasecche: così diamo risposte alle esigenze di molti cittadini che sono in lista d’attesa per avere una tomba

Subito duecento nuove tombe nel cimitero di Papigno, alle quali si aggiungeranno altri 350 loculi nello stesso camposanto e poi ancora cento posti salma nel cimitero principale di Terni.

Si stanno infatti concludendo in questi i giorni i lavori per la realizzazione di 18 nuove cappelle, per un totale di 200 posti salma, all’interno del cimitero comunale di Papigno. Entro la fine del mese l’opera sarà consegnata al Comune, che - dopo il collaudo - procederà a sua volta alla consegna ai concessionari.

Si tratta di un intervento ben realizzato – commenta l’assessore ai lavori pubblici, Enrico Melasecche – che consente di dare risposte alle esigenze di molti cittadini che sono in lista d’attesa per ottenere una tomba per i propri cari”.

L’intervento a Papigno sarà in seguito completato dalla realizzazione di altri loculi, circa 350, previsti in un secondo lotto d’intervento, per il quale è in corso di redazione la progettazione esecutiva da parte degli uffici comunali.

“Con questi interventi che metteranno a disposizione complessivamente oltre 500 posti, sarà completato l’utilizzo dell’intera area del cimitero di Papigno. Intanto si sta lavorando anche al cimitero di Terni per la realizzazione di ulteriori 100 loculi e per il recupero dei loculi e delle tombe abbandonate, grazie all’intervento della task force che abbiamo fortemente voluta e che è costituita dai nostri tecnici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento