rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità

“CinemaGiovani”, l’Europa vista dagli studenti in un ciack

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione tra la Direzione servizi educativi e scolastici e il Centro Europe Direct del Comune di Terni | LE IMMAGINI

Avvicinare gli studenti all’Europa e l’Europa agli studenti attraverso un linguaggio “nuovo”. Si è sviluppata dal 18 al 21 marzo scorsi presso la biblioteca comunale di Terni “CinemaGiovani”, la manifestazione riservata agli studenti degli istituti superiori del territorio, organizzata in collaborazione tra la Direzione servizi educativi e scolastici-progetto Cinema e Scuola e il Centro Europe Direct del Comune di Terni.

“Il tema della cittadinanza europea – afferma l’assessore comunale alle politiche europee, Sonia Bertocco – riguarda i giovani come protagonisti attivi del nostro futuro e gli adulti che, tutti insieme, saranno chiamati ad esprimersi con il voto, su quale idea d’Europa il prossimo Parlamento dovrà agire. È dunque fondamentale che gli studenti vengano chiamati a lavorare su questi temi contribuendo a farli esprimere attraverso le loro storie e la loro esperienza di cittadini europei”.

“Con questo progetto collaudato da undici anni – spiegano gli organizzatori – si riescono a coinvolgere attivamente gli studenti in un esercizio di cittadinanza che, in questo caso, si rivolge all’Europa e si lega anche alle imminenti elezioni del 26 maggio. ‘Ventotene 2019: manifesto per una nuova Europa’, il titolo scelto per questa edizione, è stata la cornice per inquadrare i prodotti audiovisivi che sono stati realizzati durante la manifestazione. “Da undici anni – dichiarano gli organizzatori – coinvolgiamo attivamente gli studenti in un esercizio di cittadinanza mediante l’uso di mezzi e linguaggi che riescono ad appassionare i giovani ed in questa edizione abbiamo chiesto ai partecipanti di dare un loro contributo per definire la nuova Europa anche in vista delle imminenti elezioni del 26 maggio”.

"CinemaGiovani", i ragazzi guardano l'Europa con la macchina da presa

“CinemaGiovani – dichiara l’assessore alla scuola Valeria Alessandrini - si inserisce perfettamente nei nostri obiettivi di educazione civica e conoscenza delle istituzioni che abbiamo già iniziato con ‘Ama la tua città, conosci la tua città’, iniziativa attraverso la quale gli studenti muovono i primi passi verso l’esperienza di cittadinanza, partecipando ad alcuni momenti delle sedute di consiglio o delle commissioni e visitando Palazzo Spada”.

Settanta gli studenti che hanno composto i gruppi di lavoro, in rappresentanza degli istituti scolastici liceo classico “G.C. Tacito”, liceo artistico “O. Metelli”, liceo scientifico “R. Donatelli”, Istituto Casagrande Cesi, coordinati da Cinema e Scuola e Centro Europe Direct Terni, che hanno realizzato quattro prodotti audiovisivi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“CinemaGiovani”, l’Europa vista dagli studenti in un ciack

TerniToday è in caricamento