Rinasce il cinema Politeama: “Abbiamo deciso di riaccendere le luci. Un punto di incontro per la città di Terni”

L’annuncio di Barbara Travaglini: “Prioritario debellare il virus e pensare alla salute poi speriamo si possa tutti tornare nelle sale cinematografiche”

foto cinema

Emergenza sanitaria, preoccupazioni diffuse, decreti ed ordinanze restrittive ma anche un barlume di luce, in fondo a questo fosco tunnel. Nel corso della presentazione della sedicesima edizione del ‘Terni Film Festival Popoli e Religioni’ è intervenuta la responsabile del cinema Politeama, Barbara Travaglini. Dopo la precedente gestione conclusasi nei mesi scorsi, c’era il rischio di non aver più a disposizione - in centro - una sala cinematografica, per poter trascorrere qualche momento di svago e spensieratezza. L’annuncio di stamattina ha fugato ogni dubbio. Nelle settimane precedenti – passando in via Roma - si notavano dei lavori all’interno della struttura, ora pronta a riaccogliere, quando sarà possibile, i clienti.

POLITEAMA: IL GESTORE GETTA LA SPUGNA 

“Avevamo programmato la riapertura entro la prima settimana di novembre. Sappiamo tutti come sono andate le cose”, afferma Barbara Travaglini. “Siamo amareggiati, ma anche consapevoli che c’è una priorità sulla quale conformarci, ovvero debellare il virus e pensare alla salute di ogni singolo individuo. Successivamente, speriamo presto di tornare ad affollare le sale cinematografiche”.

Gli interventi: “Ci siamo concentrati principalmente sul restyling della sala accoglienza. Il Politeama è sempre stato un punto di ritrovo ed incontro per la città. L’entusiasmo iniziale si è un po' mitigato con il ritorno dell’emergenza sanitaria. I cinema non hanno rappresentato ambienti di diffusione del contagio, poiché i protocolli sono stati rispettati in modo responsabile. Tuttavia, non occorre abbassare la guardia. Anzi, è necessario tenere alta la soglia di attenzione”.

Infine una battuta sulla sedicesima edizione del festival: “Siamo sempre stati vicini al Terni Film Festival”. Ad aprile, se ci saranno le condizioni per farlo, i film verranno riprodotti proprio al Politeama. Un segnale sicuramente di speranza per la città ed il suo cuore pulsante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento