rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Eventi a Terni, il circo Busnelli arriva per la prima volta in città: “Uno spettacolo senza animali che diffonde gioia ed armonia”

Dal 1 al 18 aprile in vocabolo Staino approdano le attrazioni circensi: “Arte che portiamo avanti con grande passione e sacrificio”

Una prima volta a Terni per il circo Busnelli. Dal prossimo 1 al 18 aprile gli spettacoli si susseguiranno, nella location di vocabolo Staino, dando grazie spazio a comicità ed acrobazie. Una tradizione tramandata a livello familiare poiché Arcangelo e Guendalina l’hanno saputa trasmettere ai figli Elisabeth, David ed Angel.

“Passione, sacrificio ed organizzazione” esordiscono alla redazione di www.ternitoday.it. “Sono alcuni degli elementi preponderanti che caratterizzano le attività del circo Busnelli. Ad aprire gli spettacoli ci sarà il clown Ciuffetti”. Numerose le attrazioni da ammirare: “Erik proporrà un numero di verticali. Poi David al trapezio Washington e le tre sorelle Rossi tra grandi illusioni e tessuti aerei. Spazio alle sorelle Stojcic con trapezio e hula hoop. Il contorsionismo di Elisabeth e lo show comico del clown Banana, ulteriori performance che contraddistingueranno le manifestazioni”.

Una particolarità: “Non ci saranno gli animali anche perché, in molti comuni, si fa fatica ad esibirsi. Tuttavia lo spettacolo piace molto così, all’insegna della tradizione, attrazione e comicità. Una volta fuori dal tendone, tante persone ci ringraziano e tornano volentieri. Siamo partiti nel mese di settembre vicino Verona per poi proseguire a Trento, Modena, Padova scendendo verso Toscana ed Emilia-Romagna. Un bel giro che proseguirà successivamente a Spoleto e nelle Marche”. Prima volta a Terni: “Una città che ci è subito piaciuta ed anche bella da visitare”.

I professionisti all’interno dello show: “Ci siamo ritrovati molto bene a lavorare insieme, anche per via della presenza, piuttosto numerosa, di donne. Quando la gente ci viene a vedere percepisce questa armonia, oltre alla professionalità, nel sapere svolgere il nostro lavoro. Il pubblico è attivo e, sotto certi punti di vista, partecipa. Dopo due anni di pandemia e contestuali restrizioni, la gioia di ripartire è stata enorme. In quel periodo dove non potevamo esibirci ognuno si è arrangiato a fare altro. Alla fine – sottolineano dal circo Busnelli – siamo finalmente tornati a fare ciò che amiamo”.

La partenza nel mese di settembre: “Dietro c’è un’organizzazione minuziosa. Dalla scelta delle piazze, alla selezione degli artisti fino alle coreografie, a cura di Claudio Grimaldi. Tra i tanti spettacoli in programma – concludono – teniamo a sottolineare che il prossimo 7 aprile ce ne sarà uno gratuito per le famiglie ucraine ospitate in città”. Venerdì 1 aprile l’inaugurazione con due spettacoli rispettivamente alle 17.30 e 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eventi a Terni, il circo Busnelli arriva per la prima volta in città: “Uno spettacolo senza animali che diffonde gioia ed armonia”

TerniToday è in caricamento