rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Fnp Cisl, al via il congresso territoriale: “Sanità la questione centrale da affrontare per pensionati e cittadini”

Iniziativa al Garden alla presenza dell’assessore Cristiano Ceccotti, dei segretari regionale e territoriale Cisl Angelo Manzotti e Riccardo Marcelli. Inoltre del segretario regionale Fnp Cisl Luigi Fabiani e del segretario provinciale Spi Cgil Attilio Romanelli.

È iniziato nel pomeriggio di oggi al Garden, martedì 23 novembre, il nono congresso territoriale della Fnp, la federazione pensionati Cisl, che si concluderà domani con l’elezione del nuovo segretario. I lavori sono stati aperti con una relazione del segretario provinciale uscente Flavio Confaloni. Il segretario ha affermato che il problema della sanità rappresenta per i pensionati e i cittadini la questione centrale da affrontare. La pandemia ha contribuito a rendere più difficile il ricorso alle prestazioni sanitarie, le liste di attesa si sono ulteriormente prolungate e oggi, chi può, ricorre a strutture private altrimenti rinuncia a curarsi. In Umbria c’è una situazione non più sostenibile che riguarda la carenza del personale medico e paramedico e la regione, l’assessore alla sanità, le Asl dovrebbero impegnarsi a ripristinare gli organici in tutte le strutture.

Per il sindacato bianco è fondamentale sostenere nella finanziaria che dovrà essere approvata prossimamente dal parlamento una riforma fiscale più equa e redistribuiva per tutti. Una riforma e rivalutazione delle pensioni da troppi anni ferme ed erose dalla ripresa dell’inflazione, insieme alla realizzazione di una legge quadro nazionale e sostegno della non autosufficienza. Il quadro mondiale dell’economia, previsione OCSE, è dato in ripresa, tale da prevedere in Italia a fine anno un + 6% della crescita del PIL, e +4,5 per il 2022. e un ritorno a livelli pre-pandemia, non si può però dimenticare in quali condizioni economiche ed occupazionali versava il Paese. Il PNRR rappresenta un'occasione importante per il rilancio dell’economia e dell’occupazione e il lavoro per i giovani deve essere il tema centrale del confronto tra il sindacato e le istituzioni a tutti i livelli. Per Confaloni è necessario affrontare temi quali la casa, le case per gli anziani, partendo dalle disponibilità esistenti nel patrimonio dell’edilizia residenziale pubblica opportunamente riqualificata, da destinare a persone povere e sole anche coinvolgendo unitariamente il sindacato inquilini.

Il problema della solitudine riguarda sempre più le persone anziane, che vivono più a lungo e incontrano varie difficoltà, ma l’aumento della speranza di vita può essere vissuta in buona salute. Il funzionamento delle RSA e l’assistenza domiciliare per quanto riguarda le persone anziane è fondamentale per il benessere psicofisico delle stesse. Vanno costruite le condizioni affinché le persone non autosufficienti possano restare all’interno della famiglia supportate dai servizi e risorse adeguate. Presenti l’assessore comunale Cristiano Ceccotti, i segretari regionale e territoriale Cisl Angelo Manzotti e Riccardo Marcelli, il segretario regionale Fnp Cisl Luigi Fabiani, il segretario provinciale Spi Cgil Attilio Romanelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fnp Cisl, al via il congresso territoriale: “Sanità la questione centrale da affrontare per pensionati e cittadini”

TerniToday è in caricamento