rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità

Il Santa Maria di Terni in coda alla classifica dei migliori ospedali d’Italia

Posizione numero 106 su 112 strutture prese in esame da Newsweek e Statista. Va meglio all’azienda ospedaliera di Perugia che si piazza al 48esimo posto

Posizione numero 106 con un punteggio di 67,83% a pari merito con l’ospedale Riuniti di Padova sud. E davanti solo all’ospedale di Livorno, al Giuseppe Mazzini di Teramo, all’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, al nosocomio di Savigliano e al Maggiore di Crema.

Si piazza male il Santa Maria di Terni nella classifica dei migliori ospedali d’Italia stilata dal settimanale Newsweek in collaborazione con Statista, che hanno anche realizzato la lista dei migliori ospedali del mondo oltre a quelle dettagliate di 27 Paesi.

Le classifiche di quest’anno, spiega Newsweek, “rappresentano un universo ampliato, con tre nuovi paesi nell’elenco - Colombia, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti - che portano il totale a oltre 2.200 ospedali in 27 Paesi”.

“I risultati - prosegue il settimanale Usa - mostrano un notevole spaccato di eccellenza in tutto il mondo: ventuno paesi sono rappresentati nella top 150 mondiale. Gli Stati Uniti guidano con 33 ospedali, seguiti dalla Germania con 14; Italia e Francia con 10 ciascuno; e la Corea del Sud con otto”.

La classifica The World’s Best Hospitals 2022 elenca i migliori ospedali in 27 paesi: Stati Uniti, Germania, Giappone, Corea del Sud, Francia, Italia, Regno Unito, Spagna, Brasile, Canada, India, Australia, Messico, Paesi Bassi, Austria, Thailandia, Svizzera, Svezia, Belgio, Finlandia, Norvegia, Danimarca, Israele, Singapore, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Colombia.

I Paesi sono stati selezionati in base a molteplici fattori di comparabilità, come tenore di vita/aspettativa di vita, dimensione della popolazione, numero di ospedali e disponibilità dei dati.

Per quanto riguarda la graduatoria nazionale vede la presenza anche dell’azienda ospedaliera di Perugia che si piazza al 48esimo posto.

Sul podio nazionale salgono il policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna (terzo posto), il Niguarda di Milano (secondo) e il policlinico Gemelli di Roma (primo).

Ai vertici mondiali, secondo il settimanale americano e l’istituto di statistica che ha stilato la classifica, si collocano tre nosocomi statunitensi: la Mayo Clinic di Rochester, la Cleveland Clinic di Cleveland e il Massachusetts General Hospital di Boston. Il primo ospedale europeo classificato è il Charité - Universitätsmedizin Berlin di Berlino al quinto posto. I primi tre italiani sono il Gemelli di Roma che si colloca al 37esimo posto in classifica, il Niguarda al 50esimo e il Sant’Orsola che si piazza al 60esimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Santa Maria di Terni in coda alla classifica dei migliori ospedali d’Italia

TerniToday è in caricamento