rotate-mobile
Attualità

Da Amelia al comando della Gdf di Avellino passando per la lotta ai narcos: nuovo incarico per Leonardo Erre

Il colonnello giunge alla guida delle fiamme gialle della provincia campana dopo avere comandato il nucleo di polizia economica e finanziaria di Trieste e avere raggiunto importanti obiettivi

Originario di Amelia, 48 anni, Leonardo Erre è il nuovo comandante provinciale della guardia di finanza di Avellino. Proveniente dal nucleo di polizia economico finanziaria di Trieste, Erre prenderà il posto del colonnello Salvatore Minale, che dopo un proficuo mandato di quasi tre anni, assumerà un incarico di prestigio, ossia la direzione regionale del Molise in qualità di capo di Stato maggiore.

Il colonnello Erre, laureato alla scuola di polizia economico-finanziaria, giunge al comando provinciale del corpo dopo aver guidato con successo il nucleo Pef delle fiamme gialle di Trieste dal settembre 2020. Nel corso della sua carriera, ha ricoperto incarichi di staff presso il comando generale e il ministero dell’economia e delle finanze, oltre a ruoli operativi a Bologna, Cagliari e Venezia. La sua nomina rappresenta la sua prima esperienza di comando provinciale in Irpinia. Inoltre, Erre ha guidato una delle più significative operazioni antidroga sotto copertura mai condotte in Europa, culminata con 38 ordinanze di misura cautelare e il sequestro di 4,5 tonnellate di cocaina dal valore stimato di circa 250 milioni di euro sul mercato. Con il supporto del Gico e del Goa, e sotto il coordinamento del procuratore capo Antonio De Nicolo della direzione distrettuale antimafia del Friuli Venezia Giulia e del pubblico ministero Federico Frezza, Erre ha smantellato uno dei principali canali di traffico di cocaina colombiana in Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Amelia al comando della Gdf di Avellino passando per la lotta ai narcos: nuovo incarico per Leonardo Erre

TerniToday è in caricamento