rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità

Presidio 'No inc', buona partecipazione alla manifestazione pomeridiana:"Mai più rifiuti in città"

Il Comitato No Inceneritori di Terni aveva dato appuntamento ai manifestanti sotto la sede di Acea in via del Tribunale - L'INTERVISTA

Mai più rifiuti in città”. Il presidio organizzato dal comitato “No inceneritori di Terni” si è tenuto nel pomeriggio odierno in via del Tribunale. “Andiamo a dirgliene quattro” c’era scritto all’interno della locandina in riferimento alla richiesta di bruciare 30 tonnellate di rifiuti nell’inceneritore di Maratta, provenienti anche da fuori regione. Una buona partecipazione in termini di affluenza condita dalle celebri bandierine "No inceneritore" e lo striscione posizionato sotto la sede di Acea. In attesa del parere vincolante della nuova giunta Tesei sono già arrivati quelli negativi dell’amministrazione comunale, dopo la conferenza stampa tenuta dal sindaco Leonardo Latini e dall'assessore all'ambiente Benedetta Salvati e della Usl. Unanime il coro di no anche dall’opposizione come hanno sottolineato gli esponenti del Movimento cinque stelle: “La regione rispetti il dramma ambientale della città di Terni ed impedisca che la conca ternana diventi il camino unico dell’Umbria”. Presenti numerosi attori della politica locale che avevano già annunciato la propria partecipazione: dai pentastellati, al gruppo Uniti per Terni fino a Senso Civico, Terni Immagina e Partito Democratico.

IMG_20191130_170953-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio 'No inc', buona partecipazione alla manifestazione pomeridiana:"Mai più rifiuti in città"

TerniToday è in caricamento