Commemorazione dei defunti a Terni: “Salta il tradizionale appuntamento al cimitero”. Le celebrazioni previste

“Il ricordo delle persone care non ci lascia mai e rende più lieve il dolore del distacco” afferma il vescovo Giuseppe Piemontese

foto di repertorio

Una tradizione decennale, interrotta a causa dell’emergenza sanitaria. Per evitare assembramenti e contrastare la diffusione della pandemia, la commemorazione dei defunti si svolgerà in Duomo e non al cimitero cittadino. Lunedì 2 novembre alle ore 10.30 il vescovo Giuseppe Piemontese, presiederà la santa messa in cattedrale, concelebrata con i sacerdoti e alla presenza delle autorità civili e militari e delle associazioni combattentistiche e d’arma. Saranno ricordati e onorati i defunti, specie gli appartenenti ai vari Corpi dello stato, caduti nell’adempimento del loro dovere. Naturalmente sono previste tutte le disposizioni anti-contagio.

Nel pomeriggio sempre nella cattedrale, alle ore 17.30, il vescovo Piemontese presiederà la celebrazione per la commemorazione dei defunti, ricordando in particolare i vescovi della Diocesi, i sacerdoti e i canonici defunti in questo anno, con la preghiera nella cripta della cattedrale dove sono custodite le tombe del primo vescovo di Terni Anastasio, di monsignor Dal Prà e monsignor Gualdrini.

“Il ricordo delle persone care non ci lascia mai – afferma Giuseppe Piemontese - rende più lieve il dolore del distacco, contribuisce a custodire e ad accrescere quel bagaglio-tesoro che i nostri cari, coloro ai quali abbiamo voluto bene ci hanno consegnato ed affidato in eredità. Ma non si tratta solo di tenere viva la memoria dei propri cari, specie coloro che di recente ci hanno lasciato, in un desiderio di custodire e ravvivare il ricordo e rinnovare la presenza, ma di fare esperienza di una solidarietà in umanità, che gli affetti sanno custodire. Fare memoria dei nostri defunti – conclude il vescovo - significa essenzialmente fondare la nostra speranza nell’amore misericordioso del Signore e nella ferma speranza nella risurrezione di Gesù”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento