Comune di Terni, 5 Stelle sul bilancio di previsione: "Degno del Titanic"

Attacco del consigliere pentastellato Federico Pasculli sull'approvazione del documento di previsione di bilancio: "Lacune importanti".

Affondo di Pasculli sulla seduta consiliare online, abbandonata dai consiglieri grillini, che ha approvato il bilancio di previsione 2020.

In una nota il capogruppo dei 5 Stelle ha tuonato: "Qualcuno ieri ci ha accusato di non saper fare il lavoro di una opposizione concreta ma noi non abbiamo alcun problema ad addentrarci nel bilancio di previsione 2020. Rispetto a quanto era stato annunciato in presentazione del bilancio, dallo studio dei documenti associati allo stesso, abbiamo riscontrato alcune lacune importanti; ad esempio ci spiace evidenziare come rispetto alle politiche giovanili - si è purtroppo parlato tanto di disagio giovanile nella nostra città in questi giorni - questa amministrazione non sembra sia particolarmente sensibile al tema, giacchè oltre ad evidenziarsi una riduzione notevole delle spese correnti e in conto capitale, è risibile l’ammontare delle risorse destinate nel 2021".

"Riguardo alle note dei revisori dei conti - prosegue Pasculli - le maggiori perplessità riguardano i potenziali debiti fuori bilancio per 7.544.803,54 euro, già di fatto riconosciuti nel piano di riequilibrio (da verificare come gestiti nel bilancio stabilmente riequilibrato) e ancora in corso di riconoscimento. Gli accantonamenti per le partecipate sembrerebbero essere tarati solo su FarmaciaTerni. Alcune partecipate dirette - evidenzia il consigliere pentastellato - non hanno approvato il bilancio di esercizio del 2018: come si tutela quindi l’ente? Avremmo anche voluto chiedere spiegazioni in aula, ma con una maggioranza che boccia tutti i nostri emendamenti per partito preso, che sposa cause impossibili (Campus Universitario in un'area SIN), e si pone sempre con la forza dei numeri più che della ragione non aveva senso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E conclude: "Ai maestri d'orchestra che oggi pensano di guidare la musica, ricordo che nella passata legislatura ne ho sentiti suonare di pifferai magici, poi hanno scoperto che stavano suonando sul ponte del Titanic".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lugnano, un'edicola acquistata da un mese già rischia di chiudere: "Mi avevano detto che era tutto a posto"

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Rissa in pieno centro a Terni tra lo stupore dei passanti, giovane trasportato all’ospedale

  • Flavio e Gianluca, la “lezione” non è servita. E il metadone di Terni continua a fare “vittime”

  • Coraggio e senso di appartenenza, due giovani aprono una nuova attività. Primissima volta a Terni: “Grande orgoglio”

  • Sesso e droga con due minorenni. Nei guai un trentenne ternano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento