Comune di Terni, arriva lo sportello della Soprintendenza: “Attenzione che meritiamo”

Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi annuncia: “Sarà attivato in via sperimentale. Una battaglia civico culturale che orgogliosamente mi intesto”

Terni

Uno sportello distaccato della Soprintendenza dell’Umbria arriva a Terni. Nel corso dei lavori odierni in commissione, il vice sindaco Andrea Giuli ha riferito che dal prossimo 23 luglio sarà attivato, in via sperimentale, un ufficio preposto all’accoglienza di tecnici e cittadini.

“Per due martedì al mese e per tutta la durata dell’anno in corso – sottolinea Michele Rossi capogruppo di Terni Civica - presso Palazzo Mazzancolli, sede dell'archivio di Stato, funzionari della Soprintendenza riceveranno tecnici e cittadini. Finalmente come territorio e città otteniamo concretamente quella attenzione che meritiamo al pari di altri. È una battaglia civico culturale la quale, orgogliosamente, mi intesto e di cui vado fiero: oggi la città tutta vince. Ringrazio chi l’ha condivisa e si è poi adoperato per il risultato ottenuto. La speranza – afferma Rossi - è che la presenza fisica possa incrementare l'attenzione della stessa e di tutti (cittadini ed istituzioni ndr) verso il rispetto e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale, mettendo finalmente fine a quel mix di menefreghismo ed ignoranza che ha portato a gravi scempi del passato”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Soprintendenza in Umbria

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio dell’Umbria è stata istituita dal luglio 2016, a seguito della riforma ministeriale dell’anno citato. Detiene una competenza su tutto il territorio regionale; nella fattispecie occupandosi di edifici monumentali, beni storici e di complessi archeologici, paesaggistici di rilevante interesse nazionale ed internazionale. I funzionari della Soprintendenza svolgono le seguenti importanti attività: istruttoria andando ad approvare i progetti di restauro riguardanti il patrimonio artistico e culturale. Inoltre verifica della corretta realizzazione degli interventi di manutenzione. Infine ispettiva – per la verifica della conservazione dei beni immobili – e progettazione/direzione dei lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento