Comune di Terni, il borgo di Torre Orsina nel mirino del PD: “Urgenze e criticità da risolvere”

I consiglieri comunali Tiziana De Angelis e Francesco Filipponi hanno presentato un’interrogazione rivolta al sindaco Latini ed alla giunta comunale

foto tratta da facebook

Il borgo di Torre Orsina ed una serie di interventi auspicati per la manutenzione della frazione. I consiglieri del Partito Democratico Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis hanno presentato un’interrogazione, rivolta al sindaco Latini ed alla giunta comunale. All’interno dell’atto politico, vengono sottolineate una serie di problematiche, accertate all’interno del territorio.

“Si renderebbe necessaria la potatura degli alberi in via Madonna della strada e presso i giardini di San Sebastiano” affermano i consiglieri: “Sarebbe inoltre necessaria la pulizia ed il ripristino della fontana De Felice” aggiungono. Inoltre occorrerebbe intervenire all’altezza della fontana di acqua potabile, presso piazza Umberto I, adiacente alla chiesa poiché: “Ci sono infiltrazioni che danneggiano l’intonaco dell’edificio religioso”.

Focus su viabilità e turismo con la necessità di allargare Strada dei Mandrilli e contestuale valutazione della via rispetto al rischio idrogeologico. Infine la messa in opera della segnaletica, in alcune aree che caratterizzano il borgo come Parco Batteria, giardini De Felice e chiesa di San Liberatore. A tal proposito i consiglieri chiedono quali azioni intende perseguire l’amministrazione comunale per addivenire alle problematiche segnalate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento