Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Comune di Terni, via libera ai patti parasociali della società Umbria Mobilità

L’assemblea da remoto del consiglio comunale ha approvato la delibera con diciannove voti favorevoli, nove contrati e quattro astenuti

foto Giacomo Sirchia

Nel corso dell’ultima seduta del consiglio comunale, l’assemblea da remoto ha approvato - con 19 voti favorevoli, 9 contrari e 4 astenuti - i patti parasociali della società Umbria Tpl Mobilità spa. La delibera deriva dalle attività di liquidazione della società Atc spa, di cui il comune detiene la quota del 44,17% e dal conseguente passaggio della gestione in house providing delle attività di trasporto pubblico regionale e locale in seno alla società Umbria Mobilità, designata agenzia unica per la mobilità ed il trasporto pubblico locale con legge regionale del 2018. L'atto del consiglio comunale nasce dalla necessità di regolamentare, attraverso l’approvazione di patti parasociali, il funzionamento di Umbria Mobilità. Viene previsto un rapporto di controllo analogo congiunto: per garantirne la piena attuazione i soci, dopo aver provveduto ad adeguare lo statuto societario, intendono demandarlo ad un comitato di coordinamento. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, via libera ai patti parasociali della società Umbria Mobilità

TerniToday è in caricamento