rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Comune di Terni, assunzioni a tempo determinato e indeterminato: profili richiesti, scadenze e requisiti per partecipare

Al via il reclutamento straordinario da impiegare nell’ambito dei progetti del Pnrr e l’attuazione del piano di fabbisogno ordinario con il bando di concorso riservato a cinque istruttori educativi

Tre binari paralleli che vanno a confluire nella medesima ‘stazione’. Il Comune di Terni, all’interno della sezione Amministrazione trasparente ha pubblicato i bandi di concorso concernenti una serie di assunzioni a tempo determinato e indeterminato, inerenti al proprio fabbisogno di personale. Occorre fare una doverosa premessa. I primi due fanno riferimento al reclutamento straordinario del personale, amministrativo-contabile, da impiegare nell'ambito dei progetti del Pnrr. L’altro invece prosegue nella fase di attuazione dedicata al piano del fabbisogno ordinario. “Gli ulteriori bandi sono in corso di pubblicazione, per i profili ricercati” ha sottolineato nei giorni scorsi l’assessore al personale Giovanna Scarcia, sui propri canali ufficiali.

Andiamo per ordine dunque con i profili a tempo determinato per il Pnrr. A disposizione ci sono sette posti di istruttore amministrativo-contabile (categoria C), per un periodo non superiore a 36 mesi, prorogabile nei limiti della durata di attuazione del progetto, comunque non oltre il 31 dicembre 2026. La selezione è finalizzata alla formazione di graduatorie propedeutiche poi alle assunzioni. Tra i requisiti per l’ammissione è richiesto il diploma di scuola secondaria e la scadenza di presentazione della domanda è fissata per il 6 agosto.

Discorso similare per i sette posti dedicati al profilo di coordinatore contabile, categoria D. Segnaliamo però tra i requisiti per l’ammissione la differenza che concerne il titolo di studio: diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in: Economia e Commercio, Scienze economiche, statistiche e sociali, Economia bancaria; oppure Laurea specialistica (LS – DM 509/99) o Laurea magistrale (LM – DM 270/04) equiparata ad uno dei diplomi di Laurea (DL) specificati, oppure una tra le seguenti lauree triennali ovvero Scienze dell’Economia e della gestione aziendale e Scienze economiche (DM 509/99 e DM 270/2004).

Infine, come anticipato, il bando di concorso riservato ai cinque posti – a tempo indeterminato - di istruttore educativo, con rapporto di lavoro a tempo pieno ed indeterminato (Categoria C del vigente Ccnl del comparto funzioni locali). Tali professionalità verranno impiegate nei nidi comunali. Specifichiamo i titoli di studio richiesti, secondo il principio del favor partecipationis. Nello specifico Laurea di Primo Livello, in Scienze dell’educazione e della formazione (classe L 19) o equiparata. Inoltre Laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria (classe LM 85 bis). Ed ancora Laurea di secondo livello o di specializzazione (DM 509/99) in: Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi (56/S), Scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua (65/S), Scienze pedagogiche (87/S), Psicologia (58/S).

Ulteriori titoli richiesti sono la Laurea magistrale (DM 270/04) in: Programmazione e gestione dei servizi educativi (LM-50), Scienze dell'educazione degli adulti e della formazione continua (LM-57), Scienze pedagogiche (LM-85), Teorie e metodologie dell'e-learning e della media education (LM-93), Psicologia (LM-51). Infine Laurea ordinamento previgente al DM 509/99 in Pedagogia e Psicologia e DL in Scienze dell’Educazione (Vecchio Ordinamento).

LINK PER ACCEDERE ALLA SEZIONE DEL COMUNE DI TERNI


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Terni, assunzioni a tempo determinato e indeterminato: profili richiesti, scadenze e requisiti per partecipare

TerniToday è in caricamento