Comune, primo giorno di lavoro per i volontari civici. Cecconi: “Numero salito a 162”

Si occuperanno della cura del verde pubblico, di servizi culturali, impianti sportivi, servizi scolastici e sociali e anche degli uffici comunali

“Considero una buonissima notizia il fatto che, con una variazione di bilancio tutta interna ai diversi capitoli del welfare, siamo riusciti a recuperare 68mila euro residui (fondi vincolati) per accogliere altre 26 domande, scorrendo naturalmente la graduatoria già predisposta dopo che il bando per i “volontari civici” era scaduto alla fine dell'ottobre scorso”.

A dichiararlo in una nota è l'assessore al welfare ed alla partecipazione Marco Celestino Cecconi.

“In questo modo – continua Cecconi –  il numero dei volontari civici che si metteranno all'opera, per un anno a partire dal 1 dicembre, sale da 136 a 162, un numero senz'altro più in linea con le tante situazioni di pubblica utilità a cui fare fronte”.

Le ore d'impegno mensile richieste sono 48, a fronte di un rimborso spese di 201,60 euro (oltre all'assicurazione-INAIL e quella per responsabilità civile, entrambe a carico del Comune). In questo quadro i 162 volontari civici si occuperanno della cura del verde pubblico (dalla Passeggiata a Marmore e Piediluco), di servizi culturali (biblioteca, pinacoteca, Palazzo Carrara, Palazzo Primavera), impianti sportivi (dal Campo-scuola al 'Paladivittorio'), servizi scolastici e sociali, uffici comunali (Palazzo Spada, Palazzo Pierfelici con relativa portineria e relativo parcheggio, Centro Multimediale, dell'anagrafe e gli altri servizi della nuova sede in Corso del Popolo, ex Foresteria a Piazza Tacito, URP/Sportello del Cittadino di via Roma), di uffici territoriali (le ex circoscrizioni) e di tutti i cimiteri cittadini.

“Del resto – conclude l'assessore – il numero delle richieste ha quasi doppiato le effettive disponibilità: un grande segnale di coesione e forte identità cittadina. Ed è questo che ci ha consentito di incrementare la 'squadra' praticamente di oltre il 20%”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allo studio, intanto, un avviso pubblico riservato agli over-75. E la possibilità per tutti, sempre aperta, di prestare la propria opera a titolo completamente gratuito (salvo gli oneri assicurativi, naturalmente coperti dal Comune).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento