rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Con "Origine" arriva a Terni la cucina d’autore

Grazie al nuovo food concept di Maurizio e Amedeo Serva nasce a Terni la cucina territoriale d’autore per regalare ai visitatori esperienze e ricordi di gusto

In Umbria si respira oramai un nuovo fermento gastronomico, una crescente ricerca e richiesta di gusto, di tradizione ma soprattutto di identità e qualità del cibo. Ed è proprio in questo panorama fertile che si inserisce il ristorante Origine nel cuore della città di Terni, la nuova proposta gastronomica dello stellato Maurizio Serva – supportato dal figlio Amedeo – e dalle sapienti mani dello chef resident Luigi Ficca, con il quale ha dato vita a un progetto di ricerca dei produttori locali, delle ricette della tradizione e dei sapori più antichi a volte legati a particolari ricorrenze o momenti del calendario laico o religioso ternano. Una lettura nuova della tradizione culinaria, riproposta in una chiave più sperimentale e autentica, ma sempre fortemente ben salda e ancorata all’origine del piatto riproposto o della materia prima utilizzata. Quella di Origine, locale moderno nel pieno centro storico di Terni, è soprattutto una cucina accessibile e comprensibile a tutti, per concetto e per prezzi. 

Ristorante Origine

Il focus ruota intorno all’idea di ritornare all'origine del gusto e all'utilizzo della materia prima della tradizione, senza forzature e senza sovrastrutture, ma con l'eleganza e il guizzo creativo di uno chef del calibro di Maurizio Serva che, con lo chef Luigi Ficca, ha avuto il merito di riportare a tavola gli ingredienti più poveri del territorio, esaltandone il gusto con maestria senza mai eccedere.
Un progetto pensato anche per la comunità che si pone tra gli obiettivo anche quello di essere volano di crescita per il tessuto economico locale in un’ottica di economia di prossimità: spazio quindi ad allevatori locali, contadini e piccoli fornitori del ternano. 
"La nostra – spiega Maurizio Serva – è un’idea concreta di buona ristorazione, curata nel dettaglio, con attenzione a selezionare solo grandi materie prime in termini di qualità. Una cucina soprattutto non pretenziosa, che ha lo scopo di inserirsi nel panorama gastronomico locale a piccoli passi ma in modo significativo” 
Una filosofia di cucina che non prevede un attore principale, lo chef, ma che integra a sistema territori, persone e materie prime.  In questo contesto si collocano le serate a tema, oramai appuntamento fisso di Origine, che coinvolgono a livello multisensoriale i commensali in viaggi e percorsi tematici dedicati a un ingrediente, a una tipologia di piatto, a un luogo del territorio. Il risultato è un sorprendente racconto a tavola dell’identità culturale locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con "Origine" arriva a Terni la cucina d’autore

TerniToday è in caricamento