rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

Concerto di Sangiovanni, mille tamponi gratuiti ed il dietrofront: “Non potevano essere utilizzati per fini preventivi”

Il sindaco Leonardo Latini ha risposto all’interrogazione delle opposizioni, presentata dal capogruppo Alessandro Gentiletti, sul tema: “Li abbiamo restituiti alla regione lo scorso 9 settembre”

Tamponi gratuiti per consentire di accedere al concerto di Sangiovanni, per chi non era in possesso di Green pass. Nel corso della seduta del question time di oggi – giovedì 28 ottobre – il sindaco Leonardo Latini ha risposto all’interrogazione delle opposizioni: “Da comunicazione sul sito istituzionale la direzione Sviluppo Economico aveva reso noto che chi non era in possesso del Green pass ed aveva acquistato il biglietto del concerto di Sangiovanni - lo scorso 29 agosto - era tenuto a fare il tampone” ha affermato il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti che ha interrogato il primo cittadino.

“La farmacia comunale di viale Porta Sant'Angelo si era resa disponibile ad effettuare gratuitamente tale servizio, per chi esibiva il biglietto di ingresso alla performance della star di Amici. Tale iniziativa non era legata ad alcuna promozione della campagna vaccinale sul territorio, anzi si prestava ad un servizio di pura cortesia, a fronte di un singolo evento musicale”. Ha ricordato il consigliere che ha enunciato l’interrogazione anche a nome dei colleghi di Movimento Cinque Stelle, Partito Democratico e Terni Immagina.  

Il sindaco, a tal proposito, ha risposto: “Nel mese di agosto c’era ancora l’incognita Covid, anche nella gestione degli eventi. Da interlocuzioni tra l’assessore Elena Proietti ed il Commissario straordinario era emersa la possibilità di eseguire dei tamponi a fini preventivi. Pertanto ho fatto una richiesta per poter usufruire di tali test rapidi. La Usl aveva accordato la consegna di 1000 tamponi antigenici. Successivamente, da ulteriori approfondimenti, ci è stato chiarito che i tamponi non potevano essere usati per fini preventivi. Tutti i test sono stati restituiti lo scorso 9 settembre e nessuno è stato utilizzato”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto di Sangiovanni, mille tamponi gratuiti ed il dietrofront: “Non potevano essere utilizzati per fini preventivi”

TerniToday è in caricamento