rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità

Terni, via libera alla pista ciclabile Bramante-Borgo Rivo: “Consentirà di superare l’imbuto di Ponte Le Cave estremamente pericoloso”

L’assessore ai lavori pubblici Giovanni Maggi: “Sussiste la necessità di iniziare i lavori”. L’atto tecnico è stato approvato nel corso della seduta del Consiglio comunale

Il consiglio comunale nella seduta di questa mattina – lunedì 26 febbraio - ha approvato, con 20 voti a favore e 11 astenuti, la delibera che dà il via libera alla realizzazione della pista ciclabile viale Bramante-Borgo Rivo, un'opera che impegna 1.130 000,00 euro. L'atto approva il progetto definitivo e ribadisce il vincolo all’esproprio delle aree necessarie all’esecuzione dei lavori e la dichiarazione di pubblica utilità.

L’aula di palazzo Spada ha approvato gli aggiornamenti riguardanti gli aspetti di dettaglio afferenti alle aree oggetto di esproprio e del relativo quadro economico di spesa, del piano particellare e l’elenco descrittivo degli immobili di cui è prevista l’espropriazione con l’indicazione dei dati identificativi catastali. A presentare il documento l’assessore ai lavori pubblici Giovanni Maggi: “L’atto di natura tecnica è molto utile per la città poiché consente di bypassare l’imbuto di Ponte Le Cave, estremamente pericoloso. Sussiste la necessità di iniziare i lavori e tale atto è indispensabile per la rapida esecuzione”.

Occorre specificare che la pista ciclabile poi proseguirà in strada di Cardeto, dove verrà apposta la zona trenta, per poi confluire in via Battisti. Gli interventi, a tal proposito, sono iniziati in via Bramante.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, via libera alla pista ciclabile Bramante-Borgo Rivo: “Consentirà di superare l’imbuto di Ponte Le Cave estremamente pericoloso”

TerniToday è in caricamento