Consulta regionale della Protezione Civile, Busatti eletto presidente: "Al lavoro per il varo della nuova legge regionale"

È stato eletto durante l'assemblea che ha avuto luogo il 3 agosto scorso. Fra gli obiettivi, l'approvazione della nuova legge regionale sulla protezione civile e il raccordo sempre più stretto coi territori attraverso le associazioni di volontariato.

È Sandro Busatti il nuovo presidente della consulta regionale del volontariato di protezione civile della regione Umbria.

Nato a Città di Castello il 7 novembre 1953, Busatti è un ex funzionario di banca ed è attivo nel volontariato umbro dal 1984. In trentasei anni ha partecipato a tutte le emergenze nazionali, regionali e locali maturando grande esperienza nella gestione delle risorse umane e della logistica.

È presidente del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Città di Castello dal 1998 e dal 2017 è stato membro della Consulta del Volontariato e rappresentante nazionale. Al suo primo incarico come presidente dell'assemblea regionale, subito dopo l'insediamento Busatti ha dichiarato: “È un grande onore essere chiamato a rappresentare 120 associazioni e 5.000 volontari che costituiscono il nerbo del sistema di Protezione Civile della nostra regione".

Alle porte la nuova legge regionale sulla protezione civile

"Abbiamo elaborato nei mesi passati - dichiara il neopresidente Busatti - un progetto molto articolato e ambizioso su cui ci confronteremo con la presidente Tesei, con l’assessore Melasecche e con i dirigenti del servizio regionale di protezione civile. Il tema più importante è sicuramente quello dello studio e dell’approvazione, in tempi brevi, della nuova legge regionale sulla protezione civile, ferma al 1998. In questo ambito troverà spazio anche l’istituzione della 'Colonna Mobile Regionale', che rappresenterà lo strumento operativo con cui saranno affrontate le future emergenze.

Sarà nostro impegno - prosegue Busatti - chiedere di inserire nella legge l’unificazione dei regolamenti dei gruppi comunali di protezione civile, con particolare rifermento alla necessità che ogni comune stanzi in percentuale fissa nelle poste di bilancio i fondi necessari a finanziare l’attività del gruppo di volontariato. Vogliamo ottenere una revisione sostanziale del sistema di ripartizione dei fondi disponibili per le associazioni, che terrà conto della territorialità, ma anche dell’effettiva operatività dei gruppi e della reale partecipazione a operazioni di soccorso".

Convenzioni con le associazioni di volontariato locali

Negli intenti del neopresidente Busatti, c'è anche la richiesta di attivazione di  "convenzioni con le associazioni di volontariato ed esse regolamenteranno l’uso e la manutenzione di materiali e mezzi di ogni associazione, consentendo lo sgravio totale delle spese di manutenzione e assicurazione”.

L'organigramma della nuova consulta regionale

Presidente: Sandro Busatti - Gruppo Comunale Protezione Civile Città di Castello

Vice Presidenti: Andrea Fanelli Ass.ne Volontari Geometri PerugiaSimona Santicchi - Gruppo Comunale Protezione Civile di Marsciano Segretario della Consulta: Renzo Rossi – C.I.S.A.R. Umbria

Membri del Consiglio Direttivo:
Claudio Serrani - La rosa dell’Umbria - Todi
Vittorio Aisa - Misericordie di Assisi
Laura Borghesi - Gruppo Comunale Perusia
Liana Paciotti - Protezione Civile Gubbio
Giacomo Ambrosi - Gruppo Comunale Protezione Civile Corciano
Maria Letizia Campana - Gruppo Comunale Protezione Civile Campello sul Clitunno Sandro Campana – Associazione Volontari Carabinieri in congedo di Perugia                                                                                                                                               Sergio Micheli  - Protezione Civile Collescipoli

Presidente del Collegio dei Garanti: Gian Mario Ventura - A.R.I. Terni. Membri del Collegio: Marco Belardinelli - Croce Bianca - Città di Castello
Loris Poggiani - Gruppo Comunale Protezione Avigliano Umbro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento