rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità Piediluco

Piediluco, il seggio elettorale ‘trasloca’ in un residence: “Indisponibilità da parte dell’hotel Miralago”

La consultazione referendaria si svolgerà il prossimo 12 giugno. La determina a firma Emanuela De Vincenzi per consentire agli elettori di Piediluco di recarsi alle urne

Un impegno di spesa pari a 305 euro, Iva inclusa. La dirigente Emanuela De Vincenzi ha firmato una determinazione che ha la finalità di consentire, agli elettori del seggio 114 di Piediluco di recarsi alle urne, il prossimo 12 giugno, in occasione della consultazione referendaria.

Come si legge all’interno del documento “La sede comunale in precedenza utilizzate, quale seggio elettorale ovvero la ex scuola media, risulta inidonea all’utilizzo”. Il passaggio successivo “la struttura ricettiva utilizzata in occasione del referendum, risalente al 20 e 21 settembre 2021, ossia l’Hotel Miralago ha comunicato la propria indisponibilità, stante l’avvenuta prenotazione da parte di vari turisti, in coincidenza con le date di riferimento”.

Pertanto è stato contattato “il titolare della struttura ricettiva Residence Albornoz il quale, ha dato la propria disponibilità a fronte del pagamento di 305 euro, Iva inclusa, per il periodo che intercorre tra le ore 8 di sabato 11 giugno, fino alle ore 19 di lunedì 13 giugno”. Al seggio elettorale di Piediluco risultano iscritti 673 elettori.

DETERMINAZIONE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piediluco, il seggio elettorale ‘trasloca’ in un residence: “Indisponibilità da parte dell’hotel Miralago”

TerniToday è in caricamento