“Un piccolo contributo per la manutenzione ordinaria del parco”. Scatta la raccolta fondi in un quartiere di Terni

I condomini di via Campania, nel quartiere di Borgo Bovio, si sono organizzati per acquistare un decespugliatore ed una falciatrice. L’interrogazione a carattere di urgenza di Alessandro Gentiletti ed il concorso Cares

foto di repertorio

I condomini di via Campania, all’interno del quartiere Borgo Bovio, si occupano della manutenzione del parco situato ai confini con lo scalo merci della stazione ferroviaria. Per anni è stato preso in cura da un cittadino, capace di mantenere pulita l’intera area verde. Anche gli attivisti di ‘Mi rifiuto’ e ‘Contagio’ vi presero parte in una zona dove, purtroppo, il parcheggio antistante è spesso preda di inciviltà ed incuria. 

La raccolta fondi per l’area verde

Sono molteplici le criticità evidenziate in quel parco. Una residente osserva: “I cittadini devono provvedere autonomamente a raccogliere i sacchi, oltre che alla manutenzione”. Si sono così organizzati: “Hanno appena provveduto alla falciatura con l’attrezzatura da loro acquistata. La raccolta in atto è per acquistare il decespugliatore ed un'altra falciatrice”.

Ed infatti all’esterno di alcuni condomini capeggia un cartello: “Stiamo provvedendo alla manutenzione ordinaria. Abbiamo bisogno di un tuo piccolo contributo”. C’è da dire che il parco è veramente ben curato. Siamo andati a dare un’occhiata, lo potete constatare attraverso la galleria fotografica: complimenti davvero per l’ottimo lavoro.

Il bando Cares per il parco Campania

Il capogruppo di Senso Civico Alessandro Gentiletti ha presentato un’interrogazione a carattere di urgenza, ripercorrendo a breve la situazione creatasi in via Campania: “L'associazione Comitato Spazio Verde e Cinofilo Terni – afferma Gentiletti – nel corso del 2016 chiedeva di realizzare un'area di sgambatura per cani così come previsto dalla delibera 7 gennaio 2013 n. 9 art. 23: ‘Regolamento comunale per la tutela e la difesa degli animali per favorire il rapporto uomo animale ambiente’. Successivamente il comune di Terni indicava che non poteva procedere alla realizzazione dell'area in quanto non sarebbe stato di sua proprietà.

Alcuni cittadini riferiscono – osserva il capogruppo - però che sarebbe stato bandito un concorso denominato CARES per la realizzazione della predetta area e che tutt'ora esiste una graduatoria. Alcuni residenti, infine, lamentano la situazione in cui attualmente versa il parco, il quale sarebbe un ottimo spazio di socialità e di condivisione che purtroppo non è dagli stessi pienamente fruibile”.

A tal proposito Alessandro Gentiletti chiede, tra le altre cose: “Di sapere se è possibile realizzare un'area di sgambatura per cani nel predetto parco e conoscere quali iniziative ha intrapreso l'amministrazione per affrontare le situazioni inerenti il predetto parco e per la tutela del decoro pubblico e della sua piena fruibilità da parte dei cittadini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL PARCO DI VIA CAMPANIA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento