rotate-mobile
Attualità

Ternana, incontro per la convenzione del Liberati: “Intesa raggiunta. Ulteriore confronto per certificare l’accordo”

Il presidente Guida ed il Direttore operativo D’Aniello hanno incontrato l’assessore allo sport Marco Schenardi per il rinnovo della convenzione per l’utilizzo dello stadio

Una convenzione in scadenza al prossimo 30 giugno 2024 e l’esigenza di trovare un accordo per consentire alla Ternana di disputare le partite casalinghe al Liberati, nel corso della prossima stagione agonistica. Il presidente Nicola Guida e il Direttore operativo Giuseppe D’Aniello si sono recati a palazzo Spada oggi pomeriggio, mercoledì 13 dicembre. Al centro del confronto, alla presenza dell’assessore allo sport Marco Schenardi, il rinnovo della convenzione per l’utilizzo dell’impianto cittadino.

Al termine della riunione l’amministrazione comunale ha informato che è stata raggiunta: “Una intesa di massima per il rinnovo della convenzione del 2018 con aggiornamento nelle prossime settimane”. Il Direttore operativo Giuseppe D'Aniello, oltre a confermare l’intesa, ha aggiunto: “Abbiamo riscontrato massima disponibilità da palazzo Spada. Nel corso della prossima settimana ci torneremo a confrontare per mettere a punto l'intesa raggiunta. Occorre infatti certificare l'accordo, anche perché dovrebbe essere anticipato il termine per il rilascio delle licenze nazionali”. La convenzione per l’utilizzo dello stadio è documento necessario, quanto fondamentale, per il rilascio delle licenze nazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ternana, incontro per la convenzione del Liberati: “Intesa raggiunta. Ulteriore confronto per certificare l’accordo”

TerniToday è in caricamento