rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

“Arrivederci signor Franco, ti prometto che cercherò di donare amore e pace a tua moglie”

Coppia di anziani perde tutto in un’asta giudiziaria, lui compra tutto e glielo restituisce. Il marito è morto nel giorno di santo Stefano: la lettera del trentenne spoletino

Riceviamo e pubblichiamo la lettera scritta da Enrico Donnola, il trentenne spoletino che a fine novembre ha acquistato all’asta il mobilio di una coppia di ottantenni ternani che aveva perso tutta all’asta, per poi ridonarglielo. Nel giorno di santo Stefano, l’anziano marito è morto dopo una lunga malattia. Ecco le parole scritte dal giovane benefattore.

***********************

enrico donnola-2Uno squillo di telefono, una notizia tremenda. Ci siamo conosciuti un giorno molto duro, sono entrato e tu eri lì, sdraiato, a combattere con il dolore. Non ho parole.

Ti ho accarezzato la mano ruvida, si notava la tua vita piena di sacrifici. Ti ho fatto una promessa, tu mi hai ascoltato. Il tuo viso riposava e io sono andato via con mille domande nel cuore, ma con una grande soddisfazione. Oggi Dio ti ha reso un angelo, non mi aspettavo questo brutto momento.

Sono triste, ma ricordati grande uomo: dalla carezza che ti ho donato, avrai capito il cuore che ho. Ti prometto che cercherò di donare amore e pace a tua moglie. E in questo percorso ti chiedo solo di proteggermi e di amarmi. Arrivederci signor Franco.

Enrico Donnola

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Arrivederci signor Franco, ti prometto che cercherò di donare amore e pace a tua moglie”

TerniToday è in caricamento