Fase due, finito il lockdown torna il traffico a Terni: auto quasi raddoppiate in una settimana, ma niente polveri

La mappa della mobilità in città e in provincia. Rispetto a gennaio c’è in giro ancora un terzo dei veicoli in meno. Ma non su tutto il territorio: ecco i comuni dove si circola di più

Le auto sono tornate sulle strade di Terni e della provincia. Ma – almeno per ora – le polveri sottili sembrano restare in quarantena. Ecco la situazione della mobilità e dell’inquinamento nei comuni del territorio, incrociando i dati forniti da City Anlytics di Enel X e quelli di Arpa Umbria, l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente.

Guardando al 9 maggio, ossia il primo sabato dalla fine del lockdown, la mappa della mobilità elaborata da Enel X dice che nel Ternano il traffico è aumentato dell’89% rispetto a sabato 2 maggio, quando vigevano ancora le regole della quarantena. Se la lente si sposta sull’8 maggio, venerdì, l’incremento della circolazione dei veicoli è addirittura del 406% rispetto allo stesso giorno della settimana precedente, che era però un giorno di “festa” (il Primo maggio) con supermercati chiusi e divieto di spostamenti.

La mappa consente però di fare un confronto con il mese di gennaio, quando l’incubo Coronavirus non si era ancora concretizzato. Il paragone dice che tra maggio e gennaio c’è stata mediamente una riduzione del traffico veicolare del 33%. Ma non in tutti i comuni della provincia. Se Terni, Orvieto, Narni e Amelia rispettano la statistica (da -24% a -34% di traffico) in alcuni municipi minori si registra addirittura un incremento della mobilità. Confrontando la data del 9 maggio con quella del 9 gennaio, a Polino si registra un incremento di traffico del 23%, a Lugnano in Teverina dell’88% e a Polino addirittura del 120%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ritorno delle auto sulle strade fino ad oggi non ha però avuto ripercussioni sull’inquinamento. Da lunedì 4 a giovedì 7 maggio non si sono rilevati sforamenti nella concentrazioni di polveri sottili nell’atmosfera ternana. I dati di venerdì 8 e sabato 9 maggio non sono però al momento disponibili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento