Coronavirus, dalla Toscana all'Umbria: “Consentire la vendita di cibo da asporto per artigiani e commercianti”

Il presidente di Confartigianato Mauro Franceschini si rivolge alla governatrice Donatella Tesei e all’assessore allo sviluppo economico Michele Fioroni

foto di repertorio

“Gentile presidente. Formalizziamo in forma scritta la richiesta di consentire anche in Umbria alle imprese artigianali e commerciali del settore alimentare di attivare la vendita per asporto”. Il presidente della Confartigianato Mauro Franceschini lancia la proposta, rivolgendosi alla governatrice Tesei ed all’assessore Fioroni, sulla scia di quanto accaduto in Toscana.

E’ infatti entrata in vigore, dalla giornata odierna, un’ordinanza nella regione menzionata dove è possibile procedere con la vendita per asporto mediante: “Previa ordinazione on-line o telefonica, garantendo che gli ingressi per il ritiro dei prodotti ordinati avvengano per appuntamenti, dilazionati nel tempo, allo scopo di evitare assembramenti all'esterno e consentendo nel locale la presenza di un cliente alla volta, assicurando che permanga il tempo strettamente necessario alla consegna e al pagamento della merce”.

All’interno della lettera sono specificate, dal presidente Franceschini, le medesime modalità onde evitare assembramenti e conformarsi alle direttive in auge. “Senza aggravare in nessun modo il servizio sanitario” tutto ciò : “Consentirebbe a bar, ristoranti, pizzerie al taglio, pasticcerie, rosticcerie, ecc. attività fortemente colpite dal punto di vista economico, di riavviare in piena sicurezza, una parte della loro attività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento