Raccolgono fondi e donano mascherine e zaini per il soccorso a Usl e ospedale

Emergenza Coronavirus, l'iniziative è stata promossa dai gruppi di volontari Mi Rifiuto e Retake Terni che si occupano della cura dei beni comuni

Foto del gruppo Mi Rifiuto

E’ stato un piccolo grande gesto quello dei gruppi Mi Rifiuto e Retake Terni. Da tempo siamo abituati a vedere i volontari che, con entusiasmo e dedizione, si prendono cura dei beni comuni, raccogliendo tutti quei rifiuti abbandonati che vanno a deturpare la città come la campagna.

Ma stavolta i due gruppi sono scesi in campo in un altro modo, ossia proponendo una raccolta fondi tra soci e simpatizzanti con l’obiettivo di acquistare dei materiali per la Usl Umbria 2 e per l’ospedale Santa Maria.

“La società in cui viviamo, pur tra mille difetti e contraddizioni è, alla fine, costituita da cittadini che, magari proprio nel fatidico momento del bisogno, riescono a fare "gruppo" per affrontare con tutte le risorse a disposizione il "nemico" comune – si legge sul profilo facebook di Mi Rifiuto - È evidente che la grave crisi sanitaria che tutto il pianeta sta affrontando in queste settimane sta mettendo a durissima prova in particolare le categorie dei medici e degli infermieri che stanno combattendo la battaglia contro il nuovo virus, letteralmente, in "trincea". Il nostro impegno civico, a servizio della città, non poteva lasciarci indifferenti davanti alla dedizione ed al coraggio di queste donne e questi uomini che quotidianamente portano avanti un lavoro complesso e rischioso innanzitutto per la loro incolumità!”

In breve tempo sono stati raccolti 1475 euro che, in accordo con le direzioni sanitarie della Usl Umbria 2 e dell'ospedale di Terni, sono stati divisi tra le due strutture per acquistare tre zaini per il soccorso da destinare al 118 e 100 mascherine del tipo ffp2 da destinare all'ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È un piccolo gesto che vuole innanzitutto testimoniare la vicinanza ed il ringraziamento a tutto il personale sanitario da parte dei cittadini di Terni – continuano i volontari - un gesto che si aggiunge ai tanti altri aiuti e donazioni fatti da singoli, gruppi o associazioni del territorio. Allo stesso tempo, questa iniziativa vuole essere da sprone perché sempre più cittadini si possano stringere attorno a queste persone fantastiche supportandole in qualunque modo nel loro duro lavoro!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Il racconto di una mamma: la maestra di mio figlio è positiva al Covid, ecco tutto quello che non funziona nel sistema

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento