menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e Fase 2: ecco le linee guida settore per settore

Dalla ristorazione alle piscine, il documento che contiene le indicazioni stabilite per riaprire in sicurezza

Da lunedì sarà avviata ufficialmente la Fase 2, quella della riapertura, della ripresa della vita socio-economica del Paese, seppur rispettando una serie di disposizioni molto stringenti, per molti di difficile attuazione ma comunque necessarie per limitare il più possibile il rischio di contagio.

Tra gli elementi salienti, si nota che la distanza interpersonale è scesa a un metro, tranne che nel caso dello svolgimento di attività fisica in palestra quando sarà necessario stare almeno a 2 metri di distanza: la prenotazione è sempre consigliata, i gestori potranno conservare per 14 giorni i nominativi dei clienti per verificare i contatti stabiliti in caso di nuovi casi di contagio. Come noto, in tutte le attività dovranno essere sempre a disposizione prodotti igienizzanti per le mani e tutti dovranno indossare le mascherine (quasi sempre). 
Taa palestre, piscine, centri estetici e ristoranti ci saranno poi indicazioni specifiche, come di seguito riportato.

Ecco le linee guida per ogni attività

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo fast food a Terni: “Nasce da una mancanza in città. Ispirato allo stile americano con prodotti casarecci e di qualità”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento