Coronavirus e Fase 2: ecco le linee guida settore per settore

Dalla ristorazione alle piscine, il documento che contiene le indicazioni stabilite per riaprire in sicurezza

Da lunedì sarà avviata ufficialmente la Fase 2, quella della riapertura, della ripresa della vita socio-economica del Paese, seppur rispettando una serie di disposizioni molto stringenti, per molti di difficile attuazione ma comunque necessarie per limitare il più possibile il rischio di contagio.

Tra gli elementi salienti, si nota che la distanza interpersonale è scesa a un metro, tranne che nel caso dello svolgimento di attività fisica in palestra quando sarà necessario stare almeno a 2 metri di distanza: la prenotazione è sempre consigliata, i gestori potranno conservare per 14 giorni i nominativi dei clienti per verificare i contatti stabiliti in caso di nuovi casi di contagio. Come noto, in tutte le attività dovranno essere sempre a disposizione prodotti igienizzanti per le mani e tutti dovranno indossare le mascherine (quasi sempre). 
Taa palestre, piscine, centri estetici e ristoranti ci saranno poi indicazioni specifiche, come di seguito riportato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco le linee guida per ogni attività

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento