Coronavirus, l’invito del sindaco di Calvi: “Amici ed amiche dei paesi dell’est Europa astenetevi di rientrare in patria”

Il primo cittadino Guido Grillini: “Dobbiamo preservare la nostra comunità dall'insorgenza di nuovi focolai di Coronavirus”

foto di repertorio

Riconoscenza, gratitudine ma anche un invito onde evitare l’insorgenza di nuovi focolai di Coronavirus. Nonostante l’emergenza sanitaria sia alle spalle monta la preoccupazione comprensibile all’interno di ogni singola comunità, specialmente in quelle piccole. Ne è testimonianza tangibile l’appello che il sindaco di Calvi dell’Umbria Guido Grillini rivolge ai cittadini originari dell’Est Europa, spiegandone dettagliatamente i motivi

“Premesso che noi tutti siamo immensamente grati per il grande aiuto che gli amici romeni e bulgari ci danno nell'assistenza ai nostri anziani, nelle nostre attività lavorative intra ed extra domestiche” esordisce il sindaco. “Considerato che tutti insieme, calvesi e voi, dobbiamo preservare la Nostra comunità dall'insorgenza di nuovi focolai di Covid-19” aggiunge. “Tenendo in grande considerazione che sia in Romania e sia in Bulgaria, come in altri paesi dell'Est Europa, è in atto una recrudescenza di focolai di coronavirus: invito tutti gli amici e le amiche di nazionalità Romena, Bulgara e di altri Paesi dell'Est Europa ad astenersi dal rientrare in patria, a meno di motivi urgentissimi ed improcrastinabili”

Il periodo di quarantena

Il sindaco Grillini afferma: “Avverto inoltre gli stessi che in caso di rientro da dette nazioni, dovranno rispettare un periodo di quarantena di 14 giorni, dandone notizia alla USL-Umbria-2, immediatamente dopo il rientro dalla propria nazione a Calvi dell'Umbria. Preciso che quanto sopra è stato normato dall'Ordinanza del Ministro della Salute del 24 luglio 2020. Il periodo di quarantena dovrà essere osservato in ambienti separati dal resto del nucleo familiare di residenza-domicilio o degli assistiti”

“Confidando nello spirito di collaborazione – chiosa - che ha sempre caratterizzato le nostre comunità, e con preghiera di dare la più ampia diffusione a questo messaggio, invitando eventualmente a contattare gli uffici comunali o me personalmente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento