Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus, non ce l'ha fatta la mamma dello sbandieratore Simone Caputo, anche lei uccisa dal virus

Narni nuovamente il lutto per la scomparsa della signora Marta Marenco, mamma di Simone Caputo, noto sbandieratore della città ucciso, anche lui, dal coronvirus solo pochi giorni prima

Una tragedia familiare che colpisce al cuore della città. Un post addolorato del sindaco di Narni, Francesco De Rebotti, dà la misura di una ferita profonda: "Il dolore di una famiglia di Narni è un dolore di tutta Narni. Vi siamo, tutti, accanto".

Pochissime parole per dimostrare affetto e vicinanza alla famiglia di Simone Caputo, 44enne narnese noto per il suo attivismo nel gruppo degli sbandieratori della città, stroncato dal coronavirus domenica 29 novembre, toccata nelle ultime ore da un'altra tragedia. Marta Marenco, la mamma di Simone anche lei positiva al covid e ricoverata al Santa Maria di Terni, ha smesso di lottare contro il virus nella mattinata di mercoledì 2 dicembre. 

Un dramma che è entrato nelle viscere della città che ben conosce l'attivismo e la disponibilità della famiglia di Simone. E proprio dal terziere Fraporta arriva un saluto commosso alla famiglia: "Purtroppo anche Marta, la mamma del già compianto Simone, ci ha lasciato prematuramente ed il terziere Fraporta si stringe calorosamente con infinite condoglianze ad Orazio e Tiziana».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, non ce l'ha fatta la mamma dello sbandieratore Simone Caputo, anche lei uccisa dal virus

TerniToday è in caricamento