Coronavirus, sei postazioni (una a Terni) per sottoporsi ai tamponi. Scatta la caccia al virus per chi arriva dalle nazioni a rischio

L’annuncio dell’assessore alla salute Luca Coletto: “Il cosiddetto ‘modello drive through’ da applicare senza scendere dalla propria auto”. E’ possibile sottoporsi ai test nelle giornate di venerdì, sabato e domenica

foto di repertorio

Sono state attivate dalla giornata odierna – venerdì 21 agosto - sei postazioni sul territorio regionale, in cui effettuare tamponi per diagnosticare l’eventuale infezione da Coronavirus. Una procedura rapida, efficace quanto obbligatoria, senza scendere dalla propria auto, per chi arriva da Croazia, Grecia, Malta e Spagna.  

“Per accelerare le operazioni di controllo a mezzo tampone – ha affermato l’assessore alla salute Luca Coletto – sono state organizzate postazioni di esecuzione dei test all’aperto ai quali accedere con la propria auto, il cosiddetto ‘modello drive through’, a Perugia, Marsciano e Città di Castello per quanto riguarda la Usl Umbria 1. Inoltre a Terni, Foligno e Orvieto nel territorio della Usl Umbria 2”.

La procedura prevista

“Quanti rientrano o intendono fare ingresso sul territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o sono transitate in Croazia, Grecia, Malta o Spagna – ha proseguito – vengono informati sull’obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, come previsto dall’ordinanza del Ministero della Salute del 12 Agosto, recepita dalla Regione Umbria con Ordinanza n. 48 del 17 Agosto 2020”. Il tampone: “Può essere eseguito al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine - dove possibile - ovvero entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’Azienda Sanitaria Locale di riferimento. Dal momento del rientro fino all’esito negativo del tampone, le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora”.

“Ci si potrà recare in una delle sei postazioni – ha rilevato l’assessore Coletto – fino alle 20 di stasera venerdì 21 agosto e domani 22 e domenica 23 dalle 8 alle 20. Effettuare il tampone – ha ricordato – è obbligatorio e la non osservanza delle indicazioni delle ordinanze comporta una sanzione da 400 a 3.000 euro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferite al volto e alla testa e una spalla fratturata: anziano aggredito in centro a Terni mentre va a votare

  • Coraggio e senso di appartenenza, due giovani aprono una nuova attività. Primissima volta a Terni: “Grande orgoglio”

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Turismo, Terni fa il pieno e incassa l’oscar di Volagratis: è la prima tra le dieci mete emergenti del 2020

  • Referendum, un plebiscito per il “sì”: i risultati definitivi comune per comune

  • Mercatino di Natale a Terni. Cambia la location dopo le polemiche dello scorso anno: “Via libera a 60 mila euro per gli eventi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento