Il Coronavirus ferma anche lo sport, bloccati i campionati studenteschi e quelli di Volley

L'Ufficio scolastico regionale ha diramato una comunicazione ufficiale nella tarda mattinata in linea con le indicazioni del Ministero riguardo alle uscite didattiche

Foto dal web

Il Coronavirus stoppa anche lo sport. In particolare, è già ufficiale la sospensione fino a data da destinarsi di tutti i campionati studenteschi mentre, tra le Federazioni sportive, al momento è la Federazione Pallavolo ad aver bloccato tutti i campionati nazionali in essere.

In pochi giorni fermi oltre 800 studenti

La comunicazione da parte dell'Ufficio scolastico regionale è arrivata nella tarda mattinata: una nota breve quanto chiara, che evidenzia come, ponendosi in linea con la sospensione delle uscite didattiche decisa dal Consiglio dei Ministri per evitare la diffusione del Covid-19, anche le manifestazioni sportive studentesche sono rimandate a data da destinarsi. “E' un provvedimento precauzionale che abbiamo ritenuto necessario e che riguarda l'intero territorio regionale – afferma Mauro Esposito, Coordinatore regionale di Educazione fisica e sportiva -. Probabilmente non ci saranno problemi per recuperare le finali regionali secche, mentre dovremo aspettare l'evolversi della situazione per capire se sarà possibile recuperare le competizioni delle varie discipline che prevedevano qualificazioni e gironi. Speriamo che la situazione si risolva presto”.
Solo per le due finali in programma a fine mese, di tennistavolo e di sci, saranno costretti a fermarsi circa 500 ragazzi, a cui si aggiungono quelli che, ogni settimana, si spostano per le altre discipline. “In totale – conclude Esposito – parliamo di circa 800 ragazzi fermi, purtroppo”.

La decisione delle Federazioni Pallavolo e Nuoto

Tra le Federazioni, è la Fipav la prima ad aver comunicato ufficialmente alle società la sospensione dei campionati almeno fino al 1° marzo. “La Federazione Italiana Pallavolo – si legge nella comunicazione – congiuntamente alle due leghe di serie A Maschile e Femminile, rendono noto di aver deciso di sospendere l'intera attività pallavolistica nazionale a tutti i livelli fino al 1 marzo compreso. La decisione è stata assunta al termine di una riunione d'urgenza tenutasi ieri a Bologna in conseguenza dei diversi provvedimenti che si stanno assumendo in ambito governativo”. In questo modo si intende, continua la nota “porre la massima attenzione alla salvaguardia della salute comune” oltre a impegnarsi “a monitorare costantemente la situazione, riservandosi di prendere ulteriori decisioni dandone tempestiva comunicazione".
Olter alla Fipav, anche la federazione Nuoto ha sospeso le competizioni sempre, al momento, fino al 1 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento