menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Miracolo” a san Bernardino, le suore di Porano sono tutte negative ai test Covid19

Ultimata l’attività di screening nel pensionato dell’Orvietano da parte del distretto di Orvieto della Usl 2 dell’Umbria. Tampone anche per il personale della struttura: nessuno ha il Coronavirus

Finisce l’incubo per le suore della casa di accoglienza san Bernardino di Porano. Si è infatti conclusa positivamente l’attività di screening effettuata dal distretto di Orvieto della Usl Umbria 2 e del dipartimento di prevenzione - servizio di igiene e sanità pubblica.

Anche il secondo tampone rinofaringeo effettuato su tutte le religiose che risiedono nella struttura e su tutto personale dipendente ha dato esito negativo, confermando sia la piena guarigione dei soggetti positivi al Covid19 che la negatività per quanti non sono mai venuti a contatto con il virus.

L’attività di sorveglianza sanitaria ha riguardato complessivamente 17 dipendenti della struttura, 16 suore risultate nelle scorse settimane positive al Coronavirus e altre 16 suore già negative ai test.

Il commissario straordinario della Usl Umbria 2, Massimo De Fino, esprime grande soddisfazione per il felice epilogo di una vicenda che ha generato molta apprensione ma che è stata gestita al meglio dai servizi e dai professionisti dell’azienda sanitaria.

“Il risultato per tutti negativo del secondo test - commenta De Fino – è la conferma dell’efficacia e della tempestività delle azioni messe in campo dalla Usl Umbria 2 per contenere la diffusione del virus in una struttura ‘a rischio’ come quella di Porano e dell’opera costante di monitoraggio garantita in queste settimane dal personale sanitario del distretto di Orvieto e dal servizio di igiene e sanità pubblica che ringrazio per lo sforzo straordinario profuso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Muore la padrona e restano "orfani". Due gatti cercano famiglia a Terni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento