Coronavirus, via libera ai veicoli per la consegna a domicilio nella ZTL: “Abbiamo accolto le richieste del settore”

Gli assessori Leonardo Bordoni e Stefano Fatale: “Agevolare le consegne e dare un supporto ad un settore molto colpito il duplice obiettivo”

foto Giacomo Sirchia

Via libera, nella Zona a traffico limitato, per i veicoli destinati alla consegna a domicilio. Gli operatori del settore ristorazione potranno beneficiare di questa novità, a partire da venerdì 30 ottobre. “Un provvedimento che accoglie le richieste del settore e detiene l’obiettivo di agevolare le attività di consegna a domicilio. Inoltre - affermano Stefano Fatale e Leonardo Bordoni - dare un supporto ad un settore molto colpito dalle conseguenze economiche dell’emergenza”. Tale direttiva è stata disposta dall’assessorato alla mobilità del comune di Terni, in accordo con quello al commercio e con la direzione della polizia locale.

Gli operatori potranno richiedere un permesso temporaneo di accesso per un solo veicolo per ogni attività economica. Il permesso avrà validità fino al 24 novembre e potrà essere rinnovato nel caso in cui le disposizioni sull’emergenza Covid venissero prolungate. La procedura per l’ottenimento del permesso, del tutto gratuita, dovrà essere effettuata senza recarsi negli uffici di TerniReti, inviando la domanda
per mail all’indirizzo ztl@ternireti.it o fax allo 0744 479736.

La domanda potrà essere redatta in carta semplice, allegando: copia del libretto di circolazione del veicolo da autorizzare con la relativa targa; copia della visura camerale con sede legale e codice Ateco di pertinenza. L’autorizzazione sarà spedita all’indirizzo del mittente che potrà così stamparlo e tenerlo all’interno del veicolo per eventuali verifiche. Per informazioni si può contattare il call center di TerniReti al numero verde 800144605 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

provvedimento ztl-2

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Umbria zona gialla: nuove misure in arrivo per allentare le restrizioni

  • Terni sotto shock, è morto l’avvocato Massimo Proietti. Il cordoglio delle istituzioni e l'annuncio dei funerali

  • Apre i battenti “Nena, officina creativa”: “Così la mia vita ricomincia a cinquant’anni”

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

Torna su
TerniToday è in caricamento