menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, nuovo caso a San Gemini: isolamento per un 50enne

L'uomo è amico del 31enne di Montecastrilli già risultato positivo nei giorni scorsi. Il sindaco: "Attivate tutte le procedure"

Un nuovo caso di Coronavirus a San Gemini: si tratta di un uomo di 50 anni, risultato positivo al primo test effettuato dalla Usl e ora si attende il secondo tampone nonché il parere dell’Istituto superiore di sanità sul punto. L’uomo è amico del 31enne di Montecastrilli con cui era venuto a contatto a fine febbraio per cui aveva già deciso di mettersi in auto isolamento. La sua positività è stata confermata sabato scorso. Aveva accusato uno stato febbrile. Al momento si trova presso la sua abitazione di San Gemini e le condizioni vengono definite buone. In casa, ma solo a livello precauzionale per qualche giorno anche la compagna dell’uomo, che non presenta sintomi.

A San Gemini il Comune ha attivato il Centro operativo comunale (Coc) coordinato dal sindaco Luciano Clementella: “Il Comune – ha dichiarato – ha fatto e sta facendo tutto ciò che prevede la procedura. Ora attendiamo l’esito del secondo tampone, la situazione è sotto controllo”.

Sono dunque cinque i nuovi casi accertati in Umbria di persone affette da infezione da coronavirus: a renderlo noto, è la Direzione regionale sanità della Regione Umbria. Al momento due di loro sono in isolamento fiduciario a casa e in buone condizioni, un terzo paziente è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Perugia e il quarto è stato, per precauzione, ricoverato nel reparto di malattie infettive sempre a Perugia. I primi due casi sono stati il 31enne di Montecastrilli e un 52enne del Folignate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento