Cospea 2, una sola via d'entrata per il quartiere in espansione

A grandi passi verso l'apertura del nuovo centro commerciale di via Alfonsine, gli abitanti del nuovo quartiere monitorano la situazione

cospea 2

Cospea 2 ‘work in progress’. Nella giornata di ieri ci siamo occupati del nuovo centro commerciale che sorgerà in via Alfonsine, andando ad espandere quello già esistente. La nuova struttura dovrebbe essere inaugurata intorno alla metà del prossimo mese. Di conseguenza c’è da attendersi un notevole flusso di curiosi e clienti che si riverseranno al suo interno. L’aumento del traffico sarà piuttosto tangibile nella zona di Cospea, comunque provvista di nuovi parcheggi pronti all’uso. La vera problematica per i residenti, già esistente ebbene sottolinearlo, riguarda il quartiere Cospea 2 (dal nome identico al plesso ormai in via di ultimazione ndr) prosecuzione di quello che si sviluppa nell’immediata periferia di Terni

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una sola via d’entrata diretta per gli abitanti

Sono ormai diversi anni che l’area di Cospea 2 è in via di espansione: villette a schiera, edifici costruiti lungo via Castellani e Teofoli. Gli abitanti possono raggiungerla mediante una sola via diretta ossia da via Perillo con ingresso da strada di Cospea. Sia dal lato Marzabotto/Montefiorino che provenienti da Strada di Collescipoli la strada si presenta stretta con strettoie che spesso provocano delle code, soprattutto nel momento in cui c’è la chiusura temporanea del passaggio a livello dalla prima citata. Una volta arrivati in via Perillo la strada si amplia, in duplice corsia confluendo nei primi abitati. Nei mesi corsi il senso unico in via Sulmona ha privato ai residenti della seconda via d’ingresso, da San Valentino. Una decisione, a nostro avviso comprensibile, dettata anche in questo caso dalla strada piuttosto stretta in immissione. C’è poi via Sulmona da poter sfruttare ma ci sono diversi chilometri da dover percorrere, passando da Strada di Collesecozza, prima di ‘atterrare’ nel nuovo quartiere. A tal proposito ci sarà da verificare come la viabilità ne risentirà, soprattutto per chi, ogni giorno, utilizza quei tratti per gli spostamenti. Infine, altro dettaglio non da poco, nel momento in cui verranno consegnate le nuove case i residenti aumenteranno come è logico che sia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento