rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Attualità

Il sottopasso di Cospea si “illumina” con l’arte e la storia di chi ha reso grande Terni

Da Alessandro e Lucantonio Tomassoni, i fratelli condottieri, fino al filosofo Ercole Barbarasa, passando per Orazio Nucola e Ludovico Aminale: sabato e domenica inaugurazione delle opere degli studenti del Metelli con il Medieval Fest

A settembre 2021, il centro commerciale Cospea Village, insieme all’artista ternano Giosuè Tacconi e al liceo artistico Orneore Metelli di Terni, ha chiesto al Comune di poter intraprendere un progetto di riqualificazione urbana. Nello specifico, di poter installare delle opere artistiche nel sottopasso comunale che collega le due strutture del centro commerciale. Ora, a distanza di poco più di un anno, l’operazione è stata conclusa, e le opere realizzate e installate. Tutto pronto, quindi, per l’inaugurazione del rinnovato sottopasso, sabato 29 e domenica 30 ottobre.

“Le opere – spiegano dal Cospea Village – rappresentano personaggi che hanno segnato passaggi fondamentali della nostra storia, sia a livello locale che livello nazionale: i fratelli condottieri Alessandro e Lucantonio Tomassoni, lo scrittore, uomo di ventura e diplomatico Orazio Nucola, il conte Michelangelo Spada, il cavaliere Ludovico Aminale, il letterato e filosofo Ercole Barbarasa. Tutti hanno contribuito in maniera significativa allo sviluppo socio culturale della nostra città. Scopo del progetto è, quindi, quello di mettere in luce la storia di Terni nel XVI secolo, evidenziando appunto le gesta di questi personaggi, stimolando così il coinvolgimento emotivo e l’interesse verso l’eredita’ storica della città”.

Le opere sono state eseguite su pannelli aquapanel dai ragazzi del liceo artistico ‘Orneore Metelli’ e riproducono silografie dell’artista ternano Giosuè Tacconi. Per esaltare quest’evento il Cospea Village ha organizzato, nelle giornate del 29 e del 30 ottobre la prima edizione del Medieval Fest, con esposizioni, esibizioni e musica. Sabato, dalle 12 alle 20 e domenica dalle 10 alle 20, si terrà una mostra dell’arte militare del XV secolo, con lezioni, dimostrazioni ed esibizioni didattiche tenute dalla Medieval Fencing e Santi e Fanti. Ci saranno, poi, il Gruppo musici di Torreorsina Terni, esibizioni giullaresche con il cantastorie del basso medioevo Alban Guillon, il Mercato delle Gaite con arti e mestieri antichi, giochi in legno medioevali con l’associazione Join, musica medievale, rinascimentale e barocca con Timbrel e Ordo melodico con cornamusa medievale e flauti medievali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sottopasso di Cospea si “illumina” con l’arte e la storia di chi ha reso grande Terni

TerniToday è in caricamento