Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Dalle strade alle scuole per insegnare la prevenzione. La polizia di Stato torna fra i banchi di scuola

Il progetto è stato realizzato dalla collaborazione della scuola primaria "Fatati" di Terni e la polizia stradale

Prima della chiusura delle scuole, la polizia stradale di Terni ha fatto incursione, lo scorso 25 maggio, alla primaria "Fatati", riprendendo il progetto di educazione stradale, bruscamente interrotto a causa della terza ondata di contagi da covid-19.

A farla da padroni sono stati alcuni personaggi famosi dei cartoni animati, veri e propri aiutanti degli agenti: da Nemo, il simpatico pesciolino rosso che “tenendo la pinna” del suo papà va a scuola facendo molta attenzione ad attraversare il flusso frenetico degli abitanti dell’oceano, a Scrat, il bislacco quanto sfortunato scoiattolino de “L’Era Glaciale” che vive i disagi di un tempo storico dove ancora non c’è la segnaletica stradale. Ma c'è anche il gattone rosso Garfield, che insegna ad  attraversare la strada sulle strisce pedonali rispettando il colore del semaforo.

"Messaggi semplici - si legge in una nota della poilizia - che fanno capire quali rischi si corrono quando non si rispettano le regole".

A rendere tutto più avvincente, anche un'esercitazione pratica attraverso un piccolo circuito allestito nel cortile della scuola dagli agenti, nel quale gli alunni, riconoscendo i segnali, si sono fermati scrupolosamente dinanzi al semaforo lampeggiante il rosso, hanno rispettato il segnale di precedenza e svoltato a destra piuttosto che a sinistra dinanzi all’apposito avviso.

"Tra i piccoli - concludono gli agenti -, c’è stato anche chi, con fare ingenuo ed un sorrisino da furbetto, mimando la mamma che fa il balletto in macchina mentre suona l’allarme della cintura di sicurezza da allacciare, invita i poliziotti con fare severo a multare la propria mamma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle strade alle scuole per insegnare la prevenzione. La polizia di Stato torna fra i banchi di scuola

TerniToday è in caricamento