Degrado a Terni, panni stesi davanti all’edicola votiva in centro. La rabbia social si scatena

L’intervento della polizia locale che ha ritirato i panni in via Battisti dopo che erano stati lasciati all’abbandono da ignoti

Un gesto compiuto da ignoti che ha scatenato la bagarre sui social. Le inferriate poste a copertura dell’edicola votiva di via Battisti, davanti a piazza dell’Orologio, sono state scambiate per uno stendino. Diversi abiti (jeans, pantaloni, una giacca) sono rimasti appesi per diverse ore, prima dell’intervento della polizia locale. Gli agenti, una volta arrivati sul posto dopo la segnalazione arrivata alla centrale operativa, hanno solo potuto ritirare gli indumenti in attesa che qualcuno li recuperi. Dalla pubblicazione delle prime foto, i commenti e le condivisioni si sono moltiplicate, soprattutto su facebook. Scenario che naturalmente ha provocato malumori e sdegno in uno dei luoghi sacri, e più cari, del centro cittadino.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

Torna su
TerniToday è in caricamento