Discariche a cielo aperto a Colleluna, maxi intervento dei volontari del gruppo Mi Rifiuto

Stamattina circa trenta persone e alcuni operai di Asm sono intervenuti raccogliendo rifiuti ingombranti di ogni tipo

E' stata organizzata una vera e propria task-force per cercare di porre rimedio a una situazione davvero allucinante. Protagonisti, tanti volontari che, armati di guanti, pinze e pazienza, con il supporto dell'Asm, hanno raccolto qualcosa come 12 metri quadrati di rifiuti di qualsiasi tipo abbandonati sulla collina di Colleluna.

“I tanti ingombranti ritrovati, mobilio, sanitari, stampanti e toner lasciano pensare ad uno "svuotamento" realizzato da privati che non hanno trovato luogo migliore di questo per abbandonare i loro rifiuti – raccontano i volontari - E questo secondo noi la dice molto lunga sul grado di "civiltà" della nostra specie, unica sul pianeta a riuscire a distruggere, con tanta superficialità, il proprio habitat!”

Rifiuti abbandonati-2Proprio stamattina, circa trenta volontari provenienti da Terni, Narni, Acquasparta e Assisi, 4 uomini dell'ASM con due "vasche" ed un "ragno", hanno quindi messo mano a questa montagna di rifiuti urbani, ingombranti, Raee e speciali. La giornata di pulizia è stata organizzata dal gruppo civico, con la partecipazione del gruppo Mi Rifiuto di Acquasparta, del Movimento dello sconforto generale di Assisi e dei volontari di Narni oltre a comuni cittadini che hanno voluto partecipare a questa iniziativa di pulizia straordinaria di un'area a lungo presa di mira da persone senza scrupoli.

“Sacchi interi di rifiuti urbani – continuano i volontari - una quindicina di pneumatici di cui molti da bicicletta, un vecchio baule, una grossa specchiera, una trentina di siringhe usate, una stufa elettrica, un set completo per la depilazione e un set per l'agopuntura completano il quadro del materiale che siamo riusciti a raccogliere. Di enorme aiuto è stata la presenza dei quattro operatori dell'asm che, anche grazie all'impiego del ragno, ci hanno consentito di caricare tutti i rifiuti che era possibile portare via”.

Purtroppo il lavoro non finito qui: sul posto, infatti, è rimasta ancora una grande quantità di inerti e guaine per lavorazioni edili, materiali che ASM non può recuperare, almeno in queste ingenti quantità, e per le quali è necessario attivare le procedure previste dalla legge.

“La girifiuti abbanconati 6-3ornata – concludono i volontari –, sicuramente tra le più faticose che abbiamo realizzato, è stata senz'altro un importante momento di aggregazione tra diverse realtà della nostra regione tutte protese al contrasto del degrado ed alla salvaguardia dell'ambiente che ci circonda cercando, al tempo stesso, di instillare nella popolazione la giusta percezione del fenomeno e la presa di coscienza dell'importanza di ogni nostro singolo gesto. La strada è lunga e piena di difficoltà, si chiede un cambio radicale di mentalità ed è questa una cosa che potrà avvenire solo in tempi medio lunghi. L'importante è aver iniziato un percorso e creato un varco nell'indifferenza. Non abbiamo potuto avere con noi la polizia locale per un impegno sopraggiunto loro all'ultimo momento ma abbiamo comunque rinvenuto molti "documenti", utili per cercare di risalire agli autori di questo scempio, che consegneremo loro quanto prima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Incidente su via Battisti. Un motociclista falciato e portato con urgenza al pronto soccorso

  • Coronavirus, ordinanza restrittiva di ‘Halloween’: spostamenti solo motivati da autodichiarazione. Chiudono le scuole

  • “Angeli” in corsia nell’ospedale di Terni, la lettera: “Grazie per l’assistenza e la disponibilità verso nostra madre”

  • Coop contribuisce a combattere il Coronavirus: “Abbassato il prezzo delle mascherine chirurgiche in vendita nei negozi”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento