rotate-mobile
Attualità

Discariche a cielo aperto, c’è anche un asse da stiro davanti al comune: “Sanzioni dure per chi sporca Terni”

La segnalazione dell’assessore Orlando Masselli, migliaia di stampelle abbandonate in via Bramante: chiederò alla polizia municipale di tenere la situazione sotto controllo

Migliaia di stampelle abbandonate in via Bramante e un asse da stiro in largo San Salvatore, davanti a palazzo Spada. “Mi dicono che sta lì da almeno due settimane”, denuncia sulla propria pagina facebook l’assessore al bilancio del Comune di Terni, Orlando Masselli.

“Ringrazio i cittadini che mi hanno segnalato l’abbandono di rifiuti – scrive Masselli - Nel primo caso si tratta di rifiuti provenienti da un’attività commerciale, nel secondo qualcuno si è voluto disfare di un asse da stiro. Chiederò ad Asm di intervenire e di pulire. Chiederò soprattutto alla polizia municipale di tenere la situazione sotto controllo. Forse è possibile individuare da quale attività arrivino le migliaia di stampelle”.

E dal caso particolare, Masselli passa poi ad una considerazione più generale: “Per chi sporca la nostra Terni occorrono sanzioni dure. Chi abbandona un’asse da stiro senza chiamare il ritiro gratuito di rifiuti ingombranti di Asm merita di essere sanzionato. Chi crea una micro discarica in via Bramante merita di essere denunciato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discariche a cielo aperto, c’è anche un asse da stiro davanti al comune: “Sanzioni dure per chi sporca Terni”

TerniToday è in caricamento