rotate-mobile
Attualità

Storica attività di Terni: “Il kung fu è una disciplina che apporta benefici molteplici sviluppando un’energia interiore”

Il racconto del Maestro Simone Mariani sulla sua storica Scuola Marziale a Terni.

Un mitologico drago verde che richiama il nome della palestra. Dal 1995 Simone Mariani ha avviato un’attività che spegnerà trenta candeline il prossimo anno. Dapprima denominata “Wushu kung fu Accademy” per poi tramutarsi, nel 2012, in “Qing-Long” grazie al Gran Maestro Guan Tieyun, fondatore e caposcuola della ITWA e referente nazionale del Wushu in Cina.

La lunga storia tra Simone Mariani ed il kung fu risale a più di 45 anni fa, allorquando iniziò a praticare una disciplina dalle radici antichissime. Alla nostra redazione di www.ternitoday.it il Maestro racconta come si è avvicinato alle arti marziali: “Guardando i film di Bruce Lee – sorride – poiché richiamavano alcune particolarità del kung fu. Avevo praticato il pugilato ed ereditato la passione per lo sport da mio padre. Così iniziai a studiare approfonditamente questa arte. Ho portato a Terni vari stili di stili di Kung fu – osserva - come ad esempio lo stile della Mantide delle Sette Stelle”. Due i maestri che hanno segnato in positivo la vita sportiva del Maestro Mariani: “Agli inizi il compianto Giampaolo Giovannetti, ma da più di 30 anni il Maestro Stanislao Falanga”.

Alcune particolarità da menzionare: “Sono stato un ricercatore del Kung fu tradizionale cinese. Tale peculiarità ha aiutato il sottoscritto a trovare dei maestri estremamente professionali. L’attività poi è andata abbastanza bene, sin dal principio dato che gli atleti hanno risposto in modo positivo. Ragazzi motivati dallo studio della teoria, della pratica e desiderosi di apprendere nozioni pratiche”. Il palmares da ricordare: “Abbiamo partecipato a campionati italiani, europei. Ho avuto sette campioni italiani, due europei ed un campione mondiale, nel settore Sandà. In quello delle gare di forma siamo riusciti ad ottenere otto ori e due argenti, a livello nazionale”.

Una disciplina, molteplici benefici: “Concentrazione, autostima e rispetto. Inoltre, nel momento in cui si lavora sulla postura e la correttezza dei movimenti, è possibile sviluppare l’energia interiore del combattimento denominata QI (ci). Tutto ciò si ottiene con degli esercizi specifici, come ad esempio il Qi gong. Comporta lo sviluppo dell’energia interiore ed apporta un benessere a livello psicofisico. In Cina viene descritta come la ginnastica di elisir di lunga vita. Tutto ciò viene sviluppato mediante dei corsi specifici”. Altra particolarità: “Il Qi gong si sposa con il Taijiquan “boxe della suprema polarità”. Entrambi sono due stili interni e lavorano per un benessere psicofisico motorio e lo sviluppo del QI ossia l’energia interiore. Il Taijiquan praticato in palestra deriva dalla famiglia del Chen Xiaojia ossia uno dei più antichi stili di Taijiquan”.

Il percorso sportivo compiuto: “Come accade un po' ovunque è stato caratterizzato da alti e bassi. Il compito del maestro, sia per gli atleti che per gli iscritti ai corsi, è quello di seguire ognuno. Inoltre, specie per i ragazzi, seguirli ed instradarli alla vita quotidiana per favorire lo sviluppo nell’ambito sociale. Un lavoro molto intenso che porta le sue soddisfazioni, nell’arco della propria e della loro vita”. Praticare il kung fu, come anticipato prima dal Maestro Mariani, accresce l’autostima: “Pertanto, rispetto a coetanei che possono imbattersi in difficoltà, i nostri atleti hanno possibilità maggiori di superare le criticità, grazie ai benefici apportati dalla pratica dell’arte marziale. Al sottoscritto ha portato un benessere a livello fisico, mentale, soddisfazioni nell’insegnamento. Inoltre sono cresciuto e migliorato, affrontando la vita nel modo giusto”.

Infine una riflessione: “Il ruolo di maestro implica una responsabilità spiccata: basti pensare che in cinese viene tradotto anche come “padre”; insomma ci si ritrova in una seconda famiglia”. Gli atleti della Qing-long parteciperanno alla manifestazione Terniauto International Sport&Music Fest in programma dal 18 al 20 aprile nel centro cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storica attività di Terni: “Il kung fu è una disciplina che apporta benefici molteplici sviluppando un’energia interiore”

TerniToday è in caricamento