Terni, calore e colore per i neonati in terapia intensiva: donati cento cappellini per i bimbi ricoverati

L’iniziativa fa parte del progetto #UncinettandoPerLaTIN_TR iniziato nel 2017 per essere vicino ai piccoli e alle famiglie

Portare un po’ di colore e calore in uno dei reparti ospedalieri che più fa stringere il cuore, un piccolo conforto in attesa che le cose vadano meglio, e che i piccolissimi pazienti possano tornare a casa. Nasce così il progetto #UncinettandoPerLaTIN_TR, promosso da Silvia Guerrieri, Peer Supporter dell'Alto contatto e Babywearing. Un’iniziativa nata nel dicembre 2017 proprio per creare, nella Terapia intensiva neonatale, un clima per quanto possibile accogliente e caldo:

guerrieri-2

“Oggi – afferma Silvia Guerrieri - oltre ad essere la Giornata Mondiale della Famiglia, ricorre anche la Giornata Mondiale della Kangaroo Mother Care, una pratica di cui sono sostenitrice. Questa estate ho donato delle copertine di cotone all'Azienda ospedaliera di Terni grazie al mio progetto #UncinettandoPerLaTIN_TR, nato per essere vicino ai piccoli ricoverati nella terapia intensiva neonatale e alle loro famiglie. Comprendendo le problematiche della TIN, dove la vita scorre lenta e le emozioni sono intense, desidero portare calore e colore”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E il colore tornerà nel reparto a breve, appena arriverà l'ok dell'ospedale, con la donazione di oltre cento cappellini realizzati a mano: “Grazie anche al sostegno di alcune mie amiche – continua - realizzo cappellini e guantini di lana e cotone all'uncinetto che vengono donati alle famiglie dei bambini ricoverati nel reparto di terapia intensiva neonatale del Santa Maria di Terni. L'emergenza Covid ha ritardato la consegna che avrei dovuto fare a Pasqua, di cappellini a forma di coniglietto e pulcino, arrivando così a 100 cappellini consegnati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento