Donazioni al "Santa Maria della Stella", nuove apparecchiature per l’ospedale di Orvieto

Importanti novità per i reparti di cardiologia e pediatria grazie a "Le Note di Fra", associazione "3,36" e l'infermiera Paglialunga

“Le note di Fra” ancora una volta in prima linea per sostenere le attività ospedaliere. Si è svolta questa mattina ad Orvieto, all’interno della sala riunioni della direzione ospedaliera del “Santa Maria della Stella”, la donazione di alcune importanti apparecchiature, a favore delle unità operative di cardiologia e pediatria.

Nello specifico si fa riferimento ad un holter ECG per il reparto di cardiologia ed un monitor multiparametrico per il reparto di pediatria. Inoltre anche l'associazione “3,36” ha donato un apparecchio ECG e l’infermiera Flavia Paglialunga, dipendente dell’azienda sanitaria, un pulsossimetro, sempre per il reparto cardiologia. Il direttore generale direttore Imolo Fiaschini, presente all’incontro, ha ringraziato tutti per l'importante contributo offerto al presidio ospedaliero ed alla comunità orvietana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno store internazionale di abbigliamento apre in centro a Terni. Al via le selezioni: “Entro la fine del 2020 l’inaugurazione”

  • Coronavirus, ecco il farmaco più efficace contro ansia, depressione e panico da pandemia

  • Umbria Arancione | La nuova ordinanza regionale nella sintesi grafica

  • Umbria arancione | Misure restrittive confermate dalla Tesei fino al 29 novembre

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, nove decessi e 344 guarigioni. A Terni superata la soglia dei 1600 attuali positivi

Torna su
TerniToday è in caricamento