Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

Donazioni e gesti di prossimità al Santa Maria di Terni nel ricordo di chi non c'è più

Tre diverse donazioni da parte di alcune associazioni del territorio per sostenere il lavoro dei medici e commemorare il ricordo di alcuni soci

Proseguono le manifestazioni di solidarietà e impegno civico da parte di associazioni del territorio e singoli cittadini nei confronti dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni. In questi giorni l’ospedale ha ricevuto tre distinte donazioni, accolte con brevi momenti di ringraziamento a cui ha preso parte il direttore sanitario Alessandra Ascani. La prima è quella effettuata dal Lions Club Narni, insieme ai Lions Terni Host, Terni San Valentino, Terni Interamna e Terni dei Nahart: si tratta di sei televisori destinati al reparto di Malattie Infettive.

“Un gesto che vuole evidenziare ancora una volta - spiega il Lions - la professionalità e lo spirito di abnegazione del personale del Santa Maria, unanimemente riconosciuti da parte della collettività”. L’iniziativa si pone anche l’obiettivo di ricordare Gianfranco Mascherucci, socio narnese del Lions, già ricoverato e purtroppo in seguito deceduto.

La seconda donazione è quella effettuata dall’Aucc, l’Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro, relativa a una poltrona per pazienti destinata al reparto di Oncologia.

L’associazione, attraverso la donazione, intende ricordare la figura di Marco Falciatori. Il terzo gesto di solidarietà è quello del signor Stefano Zannori, il quale, con il premio ricevuto dall'azienda per cui lavora, ha donato un sanificatore a raggi Uvc dello stesso modello già presente in azienda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni e gesti di prossimità al Santa Maria di Terni nel ricordo di chi non c'è più

TerniToday è in caricamento