Eccellenze del territorio, giovane pasticcera ternana entra tra i finalisti del concorso nazionale ‘Panettone Day’

La pasticcera Giulia Giocondi è stata selezionata tra i venticinque finalisti dell’ottava edizione del concorso nazionale

foto di repertorio

Un bel riconoscimento per la giovane pasticcera ternana Giulia Giocondi. La professionista del settore infatti, è stata selezionata tra i venticinque finalisti della prima tappa dell’autorevole concorso Panettone Day. Una rassegna giunta all’ottava edizione e ideata dall’azienda Braims, in partnership con Novacart e in collaborazione con Callebaut, Vitalfood, FB e CAST Alimenti. Tale iniziativa è volta a promuovere il valore dell’artigianalità nel nostro paese e la cultura su un simbolo della pasticceria come il panettone.

L’intraprendenza e la bravura sono state premiate dato che, la sua interpretazione, ha conquistato il palato del maestro Iginio Massari durante la selezione in Cast Alimenti, aggiudicandosi un posto tra i finalisti su oltre 278 panettoni in gara. ‘Next step’ ossia il gran finale è previsto il prossimo 15 settembre presso l’esclusiva Sala Mengoni del Ristorante Cracco a Milano. In quel frangente verranno proclamati i vincitori per le singole categorie i quali saranno giudicati da una giuria d’eccezione. Nella fattispecie oltre al maestro Iginio Massari, vi farà parte anche il vincitore dell’edizione 2019 Francesco Bertolini, Debora Massari membro AMPI, i celebri pastry chef Sal De Riso e Davide Comaschi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento