Ecco il Natale della 'Giovanni XXIII' tra canti, recite e radio-web

Natale nel mondo per gli studenti dell'istituto comprensivo ternano, due giornate ricche di spettacoli senza dimenticare la riflessione sui valori di pace e buona volontà

Si sono concluse le manifestazioni natalizie dell'istituto comprensivo Giovanni XXIII che ha voluto celebrare il Natale con quattro spettacoli e due trasmissioni web radio. Nella giornata del 17 dicembre, dalla chiesa di Santa Maria del Rivo, i ragazzi delle classi prime della scuola secondaria hanno portato in scena uno spettacolo musicale dal titolo ‘Sarà Natale se...’ che li ha visti cimentarsi in un percorso di riflessione attraverso brani cantati e suonati e attraverso riflessioni tratte dalla letteratura sul tema del Natale. Il coro, diretto dalla professoressa De Rosa e dal Adriano Bernardini, si è arricchito di alcuni passi suonati dagli insegnanti stessi che hanno duettato tra loro. Nel pomeriggio si sono invece esibiti i ragazzi delle seconde classi nel concerto di Natale: nove brani suonati sotto la guida del professor Bernardini che ha selezionato parole e inni sacri, vecchie ballate e antiche melodie. Nella giornata del18 la chiesa ha invece ospitato la web radio della Giovanni XXIII che ha mandato in diretta web in tutto il mondo, il concerto e la narrazione della ‘Storia Infinita’, un percorso didattico riflessione sul tema della Natività, dall’Annunciazione alla nascita di Gesù. Il momento più emblematico è stato quello in cui bambini e insegnanti hanno ricevuto la telefonata di una zia che dal Canada aveva ascoltato le canzoni cantate dai suoi ragazzi.

La forza e l'importanza della radio hanno conferito un tono di grandezza a questo spettacolo in cui la scuola primaria Carducci ha evidenziato il meglio di sé. La serata si è conclusa poi con l'esibizione dei ragazzi delle classi terze della scuola secondaria nel musical ‘A Christmas Carol’, liberamente tratto dal romanzo di Dickens a cura della professoressa Elvira De Sio. I ragazzi hanno recitato in inglese e introdotto canzoni natalizie all'interno della narrazioni. I balletti, realizzati dalla professoressa Fratini, hanno riportato indietro nel tempo, fino ai valzer ottocenteschi e alle atmosfere di ‘Pattini d'argento’, un mondo passato rievocato con nostalgia per risvegliare il vero spirito del Natale.

L'ultimo appuntamento è stato quello del concerto di Natale  per arrivare in tutto il mondo. L'intento era quello di superare, attraverso la radio, i confini angusti della propria storia, di aprirsi verso la bontà.  Il concerto è stato suonato in diretta edalla trasmissione ha partecipato don Luca della parrocchia di Santa Maria del Rivo. Grazie alla web radio i ragazzi hanno potuto librare la loro musica nell'aria e donarla al mondo permettendo che dall'aula ‘De André’ si diffondesse un messaggio di pace e di augurio di una scuola diversa, più nuova e attiva. La trasmissione è stata condotta dai professori De Sio e Bernardini, ideatore quest'ultimo del progetto web radio che sta ricevendo enorme successo.

a1-17-7

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento