rotate-mobile
Attualità Arrone

Natale ad Arrone, il Presepe vivente dedicato a Pietro Laliscia: tutti gli appuntamenti in programma

L’antico castello, cuore della comunità arronese, ospiterà nei suoi vicoli la vita del tempo di Gesù, valorizzando il centro storico e ridando luce agli antichi mestieri rurali umbri

La ventiquattresima edizione del Presepe vivente di Arrone è dedicata a Piero Laliscia, ideatore e anima della rappresentazione che da tanti anni va in scena al castello medievale. L’antico castello, cuore della comunità arronese, ospiterà nei suoi vicoli la vita del tempo di Gesù, valorizzando il centro storico e ridando luce agli antichi mestieri rurali umbri.

Il Comitato del Presepe, nato nel 1994, è conosciuto non solo in Umbria ma in tutto il centro Italia. Dopo tre anni di stop forzato dovuto alla pandemia, il gruppo organizzatore ha mantenuto, ampliato e rinnovato le scenografie. Tradizione e valore aggiunto dell’evento è la collaborazione con il Gruppo speleologico di Terni “I Pipistrelli”, che realizzano la discesa degli Angeli dalla torre campanaria fino alla capanna della natività.

La visita al Presepe Vivente è guidata e ogni scena viene accompagnata da musica e parole. Quest’anno, per la prima volta, l’ingresso sarà direttamente da piazza Garibaldi, che sarà vestita a festa con musiche natalizie, mostre di presepi, esposizioni fotografiche e punti di ristoro. Gli appuntamenti col presepe vivente di Arrone sono in programma il 26 dicembre, il 1 e il 6 gennaio 2024, con ingressi a partire dalle 17 e 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale ad Arrone, il Presepe vivente dedicato a Pietro Laliscia: tutti gli appuntamenti in programma

TerniToday è in caricamento