rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Electroterni, rischio licenziamenti per sedici lavoratori. Sit-in delle maestranze in Confindustria

Stamattina la conferma da parte di Laura ed Andrea Coppo di chiudere il sito ed avviare le procedure di licenziamento

Per Electroterni, situata in viale Centurini, le prospettive sono nere. Nell’incontro di questa mattina nelle sede di Confindustria, Laura e Andrea Coppo, proprietari del gruppo, hanno confermato ai rappresentanti sindacali della Rsu e ai segretari territoriali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic l’intenzione di chiudere il sito e di avviare le procedure di licenziamento. I lavoratori di Electroterni e Maestrale Industrie Terni hanno effettuato un sit davanti ai cancelli di Confindustria. Per adesso, su richiesta delle sigle sindacali, si procederà con la cassa integrazione, a fine mese è previsto un nuovo incontro in regione con tutte le parti interessate alla vertenza. A rischio 16 posti di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Electroterni, rischio licenziamenti per sedici lavoratori. Sit-in delle maestranze in Confindustria

TerniToday è in caricamento