rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Attualità

Emergenza casa, lettera-appello a Stefano Bandecchi: i contatti con la sua giunta non hanno portato riscontro

Una delle famiglie escluse dal bando per l’emergenza abitativa scrive al sindaco di Terni: “Quello che chiediamo è un aiuto concreto che finora non ci è stato dato. Durante la campagna elettorale lei ha detto che avrebbe ascoltato le famiglie in difficoltà”

Riceviamo e pubblichiamo la lettera scritta da Federico ed Elisabetta, membri di una delle famiglie escluse dal bando per l’emergenza abitativa del Comune di Terni, che chiedono un intervento diretto al sindaco Stefano Bandecchi.

-------------------

Siamo una delle due famiglie che sta facendo ricorso al Tar contro l’esclusione dal bando per l’emergenza abitativa. Per il nostro caso sono stati fatti anche numerosi articoli di giornale. Chiediamo di parlare con lei, solo ed esclusivamente con lei, perché i contatti avuti negli ultimi otto mesi con membri della sua giunta, non hanno portato ad alcun riscontro. Quello che chiediamo è un aiuto concreto che finora non ci è stato dato. Durante la campagna elettorale lei ha detto che avrebbe ascoltato le famiglie in difficoltà, più volte abbiamo tentato di contattarla ma, o non c’era risposta, oppure ci ha risposto il vicesindaco. Le facciamo questa breve lettera sperando in un incontro con lei, dato che ci rappresenta come sindaco. Il nostro recapito telefonico è 351.9846657.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza casa, lettera-appello a Stefano Bandecchi: i contatti con la sua giunta non hanno portato riscontro

TerniToday è in caricamento