Emergenza Coronavirus, rinviata la manifestazione delle Sardine a Terni: “Profondo rammarico”

“Uniti dall’acqua verso il mare dei diritti” ossia l’iniziativa prevista per sabato 29 marzo in piazza non si terrà come annunciato dalla pagina facebook “6000 sardine Umbria”

foto di repertorio

Era stata annunciata mediante una conferenza stampa, tenutasi la scorsa settimana. Sabato 29 febbraio, presso piazza dei bambini e delle bambine di Terni, si doveva tenere la manifestazione delle Sardine: “Uniti dall’acqua verso il mare dei diritti”. A causa dell’emergenza Coronavirus l’iniziativa è stata rinviata, come annunciato sulla pagina facebook “6000 Sardine Umbria”

“Tale decisione è stata assunta, alla luce della diffusione del Coronavirus che sta interessando anche il nostro Paese, per senso di responsabilità e rispetto. Nonostante non sia nostra intenzione creare inutili allarmismi – affermano - nondimeno non vogliamo mettere in difficoltà le istituzioni, gli operatori sanitari, nonché le numerose sardine che avrebbero dovuto mettersi in viaggio per raggiungerci da tutta Italia”

“Nella nostra idea – scrivono le Sardine umbre - la piazza avrebbe dovuto essere un momento di gioia, condivisione, aggregazione e serenità, cosa che al momento non è possibile assicurare. Siamo vicini alle persone colpite dal virus e alle loro famiglie. Ringraziamo tutti coloro che si stanno adoperando per tenere sotto controllo la situazione. Precisiamo che i proventi della raccolta fondi verranno conservati – chiosano - in attesa di essere utilizzati per l’organizzazione della manifestazione che si terrà appena possibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento